CORONAVIRUS

Allerona, salgono a otto i casi di positività al Covid-19

Mercoledì 21 Ottobre 2020 di Monica Riccio

Salgono a otto i casi positivi Covid rilevati nel comune di Allerona. Ai due già comunicati la scorsa settimana, di cui uno ancora ricoverato in ospedale, si aggiungono infatti altri sei casi riguardanti tutti cittadini residenti nel comune. A darne notizia è il sindaco Sauro Basili che nella mattinata di mercoledì 21 ottobre 2020 ne ha ricevuto comunicazione dal Distretto sanitario di Orvieto della Usl Umbria 2.

"I soggetti, tutti con sintomi lievi - spiega il sindaco - sono seguiti dai servizi sanitari territoriali della Usl Umbria 2, dal medico curante e dalla Usca Unità Speciali di Continuità Assistenziale. Tutti e sei i casi sono riconducibili a casi segnalati nei giorni scorsi e circoscritti all’ambito familiare. È in corso l’indagine epidemiologica per ricostruire la mappa dei contatti che saranno posti in isolamento fiduciario in attesa di tampone."

Per tutti e sei i soggetti il sindaco ha firmato un’ordinanza di isolamento contumaciale domiciliare. Attualmente dunque sono otto le persone residenti o domiciliate nel Comune di Allerona positive al Covid-19 che si trovano in isolamento contumaciale domiciliare.

"Visto l’estendersi dei contagi, sia in ambito comunale che nazionale, l’amministrazione comunale - riferisce in una nota - raccomanda la massima cautela e la rigorosa osservanza di tutte le normative messe in campo per contenere il contagio. I dati odierni sono veramente preoccupanti - aggiunge il sindaco Basili - e appare ormai evidente che la trasmissione locale del virus, diffusa su tutto il territorio nazionale, provoca focolai anche di dimensioni rilevanti soprattutto segnalati in ambito domiciliare/familiare. Rimane fondamentale mantenere un’elevata consapevolezza della popolazione generale circa il peggioramento ormai chiaro e più rapido della situazione epidemiologica e sull’importanza di continuare a rispettare in modo rigoroso tutte le misure necessarie a ridurre il rischio di trasmissione quali lavaggio delle mani, l’uso delle mascherine e il distanziamento fisico."
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA