Transenne di cemento e metal
detector intorno alla Porziuncola

Transenne di cemento e metal detector intorno alla Porziuncola
di Luca Benedetti
1 Minuto di Lettura
Giovedì 4 Agosto 2016, 14:22 - Ultimo aggiornamento: 18:05

ASSISI - Nella zona rossa di Santa Maria degli Angeli non passa neanche uno spillo. I posti di controllo della polizia municipale iniziano all'uscita della Centrale Umbra. Chi lascia la superstrada e vuole arrivare a Santa Maria degli Angeli non può assolutamente avvicinarsi in auto alla basilica della Porziuncola. Non solo le transenne. Ma ci sono anche i new jersey  in cemento che difendono la zona rossa. Polizia, carabinieri,finanzieri sono presenti in forze. Con loro i volontari della protezione civile.
I controlli ai varchi sono ferrei, ma c'è grande serenità da parte delle forze dell'ordine. Vengono fatti aprire zaini e borse, c'è il controllo con il metal detector. Nessuno sfugge. Neanche la signora con la pizza che spiega come deve andare a casa a pranzo perché poi vuol vedere il papa. Gli agenti al varco sono gentili, ma irremovibili.
C'è la sicurezza vaticana, tanta agenti in borghese, c'è un elicottero che volteggia sopra la basilica già a metà mattina. Ma tutto si sta svolgendo con la massima calma. E c'è da ore chi è un fila ai varchi, in attesa di entrare in piazza (ci sono tremila posti) o in basilica (mille posti a sedere) per vedere papa Francesco pellegrino ad Assisi per la seconda volta.
Massima attenzione nei controlli: verifiche anche alle borse delle suore all'ingresso della Basilica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA