Armando Del Re trasferito
nel carcere di Sabbione
E' accusato di aver sparato
alla piccola Noemi

Sabato 18 Maggio 2019
TERNI - Armando Del Re, il 28enne accusato di aver sparato alla piccola Noemi in piazza Nazionale, a Napoli, è stato trasferito dalla casa circondariale di Siena, dove si trovava dal giorno del suo arresto, a quello di Terni. 

Il trasferimento di Del Re nel carcere di Sabbione Terni, struttura di alta sicurezza, è motivato dalla gravità dei reati di cui il 28enne è accusato. 
Era stato intercettato in un autogrill sulla Siena-Bettolle, mentre andava con la madre e la sorella a colloquio dal padre, Vincenzo Del Re, detenuto nel carcere di alta sicurezza di San Gimignano. Per l'accusa è lui l'uomo vestito di nero che si vede nelle telecamere di sorveglianza di piazza Nazionale, quando ci fu l'agguato contro Salvatore Nurcaro, il 3 maggio scorso. Le pallottole vaganti ferirono anche una donna di 50 anni e la sua nipotina, la piccola Noemi, centrata da un proiettile che le attraversò il torace danneggiandole entrambi i polmoni. La bimba è ancora ricoverata all'ospedale Santobono in prognosi riservata. 
  Ultimo aggiornamento: 19:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Under 15, l’approccio in disco benedetto dal like dell’amica

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma