ZONA ROSSA

Amelia, tasso di contagio oltre 400, la Pernazza blinda la città.

Mercoledì 24 Marzo 2021 di Francesca Tomassini
Amelia, tasso di contagio oltre 400, la Pernazza blinda la città.

AMELIA Il tasso di incidenza del contagio vola oltre quota 400, la sindaca Pernazza costretta a imporre ulteriori restrizioni. Interdette ben sei aree pubbliche nel centro cittadino e vietato il consumo di cibi e bevande all'aperto. Una città nuovamente blindata per cercare di contenere la diffusione del virus. Dopo una settimana nera in cui ci sono stati 54 nuovi casi, 17 soltanto nella giornata di sabato, è arrivata la nota dell'u.o.c. Igiene e Sanità Pubblica nella quale sono indicati i provvedimenti da adottare. 

 

«In data odierna - ha scritto in una nota la Pernazza- in considerazione dell’andamento dei contagi e dell’incidenza degli stessi (oltre 400 casi per 100.000 abitanti ndr) avendo ricevuto nota dall’U.O.C. Igiene e Sanità Pubblica con la quale si indicano provvedimenti da adottare al fine di contenere la diffusione del virus ho provveduto ad emettere Ordinanza restrittiva con decorrenza immediata sino al 5/4». 

Questi i punti principali contenuti nel documento:

Vietata la permanenza nelle seguenti aree:

- Piazzale Boccarini 

- largo caduti di Nassirya e Kabul

- via dei Giardini/ passeggiata 

- Piazza XXI settembre

- percorso Via della Valle 

- Giardini d’Inverno

Vietate le attività di vendita di alimenti e bevande mediante distributori automatici 

Vietata la consumazione di alimenti e bevande all’aperto (é consentito esclusivamente l’asporto) 

Obbligo di attenersi ad una spesa per prodotti alimentari al giorno e ad una persona per nucleo familiare. 

 

«La situazione ci impone - ha chiuso la sindaca- di dover assumere questi provvedimenti e chiedere a tutti il massimo rispetto delle regole». 

Ultimo aggiornamento: 14:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA