COVID

Amelia, a scuola nascono gli avatar della pace. La "carovana dei pacifici" si mette in marcia.

Venerdì 4 Dicembre 2020 di Francesca Tomassini

AMELIA -

AMELIA - Un avatar per la pace. Ogni alunno delle oltre 30 classi della direzione didattica Jole Orsini ha costruito il proprio “avatar” con un messaggio di pace e solidarietà. Questa mattina, il progetto è stato presentato e i diversi gruppi hanno potuto scoprire, seppur in molti casi a distanza, il lavoro degli altri. Durante le scorse settimane alcuni gruppi classe hanno anche incontrato e conosciuto, grazie ad internet, classi attive in altri continenti, con cui si confronteranno nel corso dell’anno scolastico.

L’iniziativa è la prima uscita del progetto “Avrò cura di te” che accompagnerà il percorso di Prendiamoci per Mano, la rete di creatività e impegno solidale di bambini, giovani e adulti per costruire un mondo colorato e vivibile per tutti, fino ad aprile 2021.

Nonostante l’emergenza covid il gruppo di lavoro amerino ha avviato il Percorso Insieme 2020-2021 a ottobre e le scuole dell’infanzia, primaria e secondaria si sono messe all’opera per realizzare la “carovana dei pacifici” e celebrare la giornata della pace attraverso gli avatar, che permettono di esserci comunque in questo momento in cui la presenza fisica è limitata, in modo originale. 

Partecipa, sostiene la rete Prendiamoci per Mano, il progetto New Generation Community, coordinato dal  Cesvol Umbria e sostenuto da "Con i bambini" nell'ambito del fondo per il contrasto alla povertà educativa dei minori.

Nei prossimi mesi la Rete “Prendiamoci per mano” cercherà, di dar vita agli altri eventi dedicati alla memoria e alla costruzione della democrazia e della libertà, nella positiva e costruttiva collaborazione di scuole, associazioni, Comune che hanno costituito e che danno vita e forza alla Rete dal 2004.

 

Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre, 10:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA