Amelia, dopo il post contro la Azzolina il consigliere Pimpinelli presenta le dimissioni.

Venerdì 23 Ottobre 2020 di Francesca Tomassini

AMELIA - Dopo la bufera che ha investito il presidente del consiglio comunale Leonardo Pimpinelli in seguito alla pubblicazione di un post sessista contro la ministra Lucia Azzolina sulla sua bacheca social, è arrivata la presentazione delle sue dimissioni. Ad anticiparle lo stesso consigliere durante l'assemblea dei capigruppo di Palazzo Cansacchi che si è svolta ieri. La questione sarà inserita nell'ordine del giorno della prossima seduta della giunta amerina che si terrà il 29 ottobre. In quella sede, l'assemblea potrà decidere se accettarle direttamente oppure discuterle e metterle ai voti. 

Il post, rimasto online per poco più di un'ora nella serata di martedì, ha provocato nell'immediato la reazione indignata di associazioni e tanti privati cittadini. La mattina dopo sono arrivate, sempre a mezzo social, le scuse del consigliere che ha anticipato di essere pronto ad assumersene la responsabilità anche in sede politica. "Sicuramente è stata una battuta greve e fuori luogo di cui mi pento - ha scritto -  sono pronto ad assumermi le mie responsabilità in sede politica di una battuta fuori luogo sia per il mio ruolo sia per come è stata posta".

© RIPRODUZIONE RISERVATA