Allenatore nuovo, Ternana vecchia
La squadra rossoverde perde in casa 2 a 0
contro la Triestina. Male la prima di Gallo

Allenatore nuovo, Ternana vecchia La squadra rossoverde perde in casa 2 a 0 contro la Triestina. Male la prima di Gallo
di Riccardo Marcelli
2 Minuti di Lettura
Sabato 16 Febbraio 2019, 16:37 - Ultimo aggiornamento: 17:12

TERNI - Cambia il direttore d'orchestra ma non lo spartito. Contro la Triestina la Ternana viene sconfitta in casa 2 a 0. Ancora una volta la sconfitta arriva al cospetto di una squadra che senza strafare strappa i tre punti. Un leit motiv che ormai sta caratterizzando l'andamento lento di una squadra che spegne contro la traversa colpita da Marilungo nel primo tempo, le residue speranze di un successo quando il risultato era ancora sullo zero a zero. 
Nella ripresa, invece, al fischio di inizio del direttore di gara Gualtieri è arrivato il gol fortunoso di Mensah che dopo una incursione sulla sinistra, nella quale aveva comunque preso il tempo a Fazio, si ritrova sui piedi la palla respinta da Paghera che a sua volta il ghanese infila alle spalle di Iannarilli. Purtroppo la reazione non arriva. E al 29' Granoche trasforma un rigore dopo l'atterramento di Procaccio ad opera di Bergamelli.
Le sostituzioni non mutano l'inerzia di una gara che gli alarbati controllano fino al termine quando arrivano i fischi dei pochi sostenitori presenti al Liberati. La crisi continua con il digiuno di vittorie che dura dal 27 dicembre 2018. E martedì si torna in campo a Rimini per recuperare il secondo tempo della partita sospesa per nebbia. Intanto la squadra va in ritiro a Cascia.
TERNANA-TRIESTINA 0-2
TERNANA (4-3-3): Iannarilli; Fazio, Diakitè, Russo, Bergamelli; Castiglia (33’st Callegari), Paghera (16’st Frediani), Pobega; Bifulco (16’ st Vantaggiato), Marilungo, Furlan (8’st Boateng). All: Gallo. A disp: Vitali, Gagno, Rivas, Giraudo, Hristov, Nicastro, Defendi, Palumbo
TRIESTINA (4-2-3-1): Offredi; Formiconi (33’ st Libutti), Malomo, Lambrughi, Frascatore; Maracchi, Coletti; Procaccio (33’st Steffè), Beccaro (16’ st Bariti), Mensah (23’ st Petrella); Granoche. All: Pavanel. A disp: Boccanera, Matosevic, Pizzul, Codromaz, Gubellini, Pedrazzini, Bolis
RETI: st 1’ Mensah, 29’ Granoche su rigore
ARBITRO: Gualtieri di Asti
NOTE: spettatori mille e 500 circa, incasso non comunicato. Ammoniti Formiconi, Paghera, Coletti, per gioco falloso Angoli 2-6. Recupero pt 0, st 3’
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA