Ubriachi e drogati al volante:
raffica di denunce fra Perugia e Foligno

Ubriachi e drogati al volante: raffica di denunce fra Perugia e Foligno
2 Minuti di Lettura
Lunedì 2 Febbraio 2015, 13:47 - Ultimo aggiornamento: 14:37

PERUGIA - Strage di patenti e raffica di denunce nella notte fra sabato e domenica durante controlli anti alcol e anti droga messi in campo dai carabinieri di Perugia e Foligno.

Nel capoluogo, i militari della compagnia hanno tenuto sotto controllo soprattutto la zona industriale di Sant'Andrea delle Fratte, uno dei principali punti di riferimento per la movida non solo cittadina ma anche di tutta la provincia vista la presenza di alcune discoteche e locali notturni che vanno per la maggiore tra il popolo della notte. Il bilancio parla di 82 persone e 65 auto controllate, a fronte delle quali nove persone (tutti tra venti e trenta anni) denunciati per essere alla guida con un tasso alcolemico nel sangue ben superiore allo 0,5 consentito. I controlli sono stati svolti dai militari del nucleo radiomobile e da quelli delle stazioni di Castel del Piano e Corciano, coadiuvati dalle stazioni mobili con etilometri.

A Foligno, invece, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno svolto controlli nelle vicinanze dei principali locali della movida tra cui anche alcuni locali del centro storico. Nel complesso, i militari hanno ritirato cinque patenti con tre denunce. Tra questi, un 45enne trovato alla guida con un tasso alcolemico di 3,40 grammi/litro e dunque quasi in coma etilico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA