«Acqua è vita», Sii coinvolge le scuole medie: «Siete i custodi di questa risorsa da tutelare»

Lunedì 20 Gennaio 2020 di Beatrice Martelli
TERNI     Arriva l’edizione 2020 di «Acqua è vita», il progetto-concorso del Servizio Idrico Integrato di Terni rivolto a tutta la provincia, e torna con una grande novità: quest’anno il programma sarà esteso anche alle scuole medie, per educare una fascia più ampia di giovani al rispetto, al risparmio e all’uso corretto dell’acqua, il nostro bene più prezioso; «se i giovani sono il futuro del pianeta, sono proprio loro i depositari di una nuova cultura delle risorse in grado di garantirne a tutti la disponibilità». La sfida, quest’anno, è superare i numeri dell’anno scorso: nell’edizione 2019 hanno aderito 41 classi, per un totale di oltre 800 studenti in rappresentanza di sette istituti scolastici. Il concorso prevede  un premio di 2000 euro da condividere tra i vincitori di due categorie, quella del disegno e quella della fotografia. «Puntiamo a valorizzare il legame tra acqua e territorio, a tutelare il patrimonio idrico locale e a farlo conoscere e usare correttamente alle generazioni future» spiega il presidente Stefano Puliti «e vogliamo promuovere valori fondamentali come quelli della tutela dell’acqua perseguendo politiche di prgresso, incoraggiando comportamenti virtuosi, abitudini al risparmio e al rispetto dell’ambiente e sostenendo la tutela del territorio come patrimonio di tutti». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma