Acea Maratona al via in duemila
Ecco il percorso, viabilità modificata

Sabato 15 Febbraio 2020

TERNI Domani 16 febbraio si correrà a Terni la nona Acea Maratona di San Valentino con la presenza di 2000 podisti e dei loro accompagnatori provenienti da tutto il mondo, visto ormai il carattere cosmopolita, che nel corso degli anni sta ricevendo sempre più ampi consensi. Sono rappresentate diverse nazioni: Argentina, Regno Unito, Russia, Germania, Croazia, Marocco, Austria, Polonia e Spagna, oltre a molte regioni italiane nel segno di San Valentino, Patrono dell'Amore e degli innamorati, un marchio di fabbrica, che proprio parte da Terni per volare in tutto il pianeta attraverso la regina dell'atletica ossia la maratona. Ottantuno gli stranieri iscritti, millecinquecento quelli da fuori regione e oltre mille pernotti negli Hotel. Un veicolo anche per fare conoscere i nostri borghi più belli e le bellezze paesaggistiche più spettacolari come il fiore all'occhiello dell'Umbria del sud la celeberrima Cascata delle Marmore.
Per quanto riguarda, invece, i percorsi in programma la manifestazione partirà da Corso del Popolo alle 9 e 30 per toccare subito la Basilica di San Valentino lasciando poi la città verso la cascata delle Marmore e la Valnerina, giro di boa della mezza maratona di 21 chilometri a Collestatte, per raggiungere i Comuni di Arrone, Montefranco e Ferentillo chi sceglierà la distanza lunga di oltre 42 chilometri.
Poi per tutti ci sarà il ritorno verso Terni con il traguardo posto in piazza della Repubblica. Oltre ai due percorsi competitivi, anche un percorso ludico motorio: la Family Charity Run, percorso di 4/8 chilometri che si snoderà all'interno del centro.
Oggi 16 ci sarà l'inaugurazione dell'evento presso il marathon village a piazza della Repubblica, poi partiranno le visite guidate della città e della Basilica di San Valentino dove, a partire dalle 17, si svolgerà la Messa del podista, per chi vuole anche tour guidati in Valnerina e a Narni. Sempre di sabato, all'Oratorio della chiesa di San'Antonio in via Curio Dentato, ci sarà la cena del podista e la fiaccolata fino a Piazza della Repubblica.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 17:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma