CORONAVIRUS

A Ficulle il sindaco rinuncia all'aumento del compenso e attiva i test sierologici rapidi gratuiti per gli studenti delle superiori

Venerdì 23 Ottobre 2020 di Monica Riccio

Così come già deciso dalla regione Emilia Romagna, anche a Ficulle sarà attivata una campagna basata sulla effettuazione di test sierologici, completamente gratuita e dedicata agli studenti residenti nel comune che frequentano le scuole secondarie superiori.

Si tratta di una massiccia indagine epidemiologica con cui il comune intende rafforzare ulteriormente l’attività di prevenzione e controllo contro il Coronavirus, una campagna resa possibile grazie al contributo personale del sindaco Gian Luigi Maravalle, che a questo dedica l’aumento del compenso spettante ai primi cittadini dei piccoli comuni.

Alla Giunta comunale spetterà il compito di stabilire le modalità di svolgimento dell’indagine epidemiologica.
 
"L’aumento del compenso è un atto dovuto al lavoro che svolgono i sindaci dei piccoli comuni - afferma Maravalle - ma la cosa prioritaria in questo momento è la salute, in particolare il normale, per quanto possibile, svolgimento dell’attività scolastica, sono i giovani e la loro formazione il futuro del Paese."

 

Ultimo aggiornamento: 20:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA