sr.pococurante
1 Gennaio 1915

Martedì 30 Novembre, 00:00
Fosse successo in Italia i poliziotti avrebbero passato l'anima dei guai... E chi la sentiva la baldra...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Se i romani avessero conservato un minimo di onore e rispetto, per se stessi e per la Città , i due barbari non se ne sarebbero andati via sani...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
La Guardia Costiera é un corpo della Marina Militare: mi auguro che non stia succedendo qualcosa di irreparabile...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
248 il mio.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Inutile che si arrampichi sugli specchi, si tratta di clandestini che, con l'inganno, contano (e spesso concordano con delinquenti comuni e qualificati) su i soccorsi in mare, sfruttando regole obsolete, per poter entrare senza alcun diritto in Europa. Ci casca solo lei!
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Credo che si tratti di un episodio di insubordinazione se non proprio di ammutinamento. Se la magistratura militare non saprà fare giustizia, significa che i nemici si sono già infiltrati nelle forze armate. Allora significa che siamo in guerra. Si applichi il codice penale militare di guerra, allora . E se il comandante in capo non se la sente, deve essere deposto, per le vie brevi.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
E ben attento a scriverlo maiuscolo...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
La magistratura militare apra un'inchiesta per accertare se il comandante della Diciotti ha rispettato le consegne.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Solo le prime dieci file. Lasciateci respirare in libertà, per una ora e mezza, ogni due settimane.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Nun c'e vo' a zingara ppa' adduvina' ...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Si, a partire dal gradino più alto. Ma i pezzi da novanta mancavano...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Purtroppo è vero. In Italia è pieno di spiriti maligni che non vogliono vedere alieni africani in questo Paese. E sono potentissimi, sono in grado di fare male a chi è qui ed anche a chi è rimasto lá . È un paese da evitare, se ci tenete alla vostra vita. Stampare e fare circolare fra i simpatici ospiti, lasciare su autobus e treni, spiagge, questure, carceri, centri sociali, campi di cotone, Sant'Egidio, Caritas, mense, pronto soccorso, sedi ong, accampamenti degli zingari e all'estero...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
E che tipo di testa !...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Non è un altro di quelli che dobbiamo accogliere tutti?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Il cristianesimo, come viene interpretato oggi, ci porterebbe ad essere cornuti e mazziati...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Lo fa già lei egregiamente: basta saper leggere...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Confiscargli l'auto, affinché abbia opportunità di comprendere il significato delle parole ingrato e vigliacco ...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Gli italiani sono ben più che esausti. Sono incassati neri.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Quelli del pd non hanno ancora capito bene che è meglio che non si facciano vedere in giro per qualche tempo. Una ventina d'anni, anno più, anno meno...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Er mejo fico s'è preso anche qualche fischio. Troppo pochi...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Applausi per Mattarella???
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Paragnosta de primeira !
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
E avrei dei seri dubbi anche sull'autenticità della pera cotta...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Potrei anche essere d'accordo dal punto di vista etico. Non su quello igienico: le schifezze che vi propinano a caro prezzo sono mondiali! E per non parlare della depressione...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Eh no, vale solo per il comune cittadino: io sono io...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Nessuna invidia. Chi difende pubblicamente la legittimità di infrangere le leggi sull'immigrazione, poi non può lamentarsi se i clandestini, che adora, gli svaligiano casa. E non vale neppure invocare le leggi. O valgono tutte o per te non ne deve valere nessuna. E gli ricordiamo, candidamente, che (sempre per lui) la proprietà è un furto. Appunto...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Bah...revocare la concessione potrebbe essere una cura peggiore del male. E' stata a suo tempo segretata, come se si trattasse di affari militari, era il tempo del trattorista... Capite ammè...Presumo che sia blindatissima in favore del concessionario e che quindi il rischio che lo stato sia condannato a pagare la penale non è affatto remoto. Tar, avvocatoni ammanicati, consiglio di stato... ricapitemi. Piuttosto io gli starei sul collo 24x7x365, contestando ogni manutenzione non eseguita e su tutto il territorio nazionale, con una task force competente e dedicata: abbiamo tantissimi bravi ingegneri giovani senza lavoro, sarebbero quattrini ben spesi. E ad ogni sopralluogo che evidenzia anomalie mettere il concessionario in mora, applicando le penali (esistono?) e addebitargli il costo del personale che effettua i controlli. E poi rivedere dall'inizio i conteggi per gli aumenti dei pedaggi e capire da chi e perché sono stati autorizzati. Sbaglio se dico che con i pedaggi si guadagna di più che con i clandestini e molto di più che con la droga? Roba da trasformare "Roma capitale" in una bazzecola...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Beh... io appena posso evito di stringere la mano sia agli uomini che alle donne. E non sono musulmano...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Compagno, a ciascuno secondo le proprie necessità. Aho, e se vede che ciaveveno bbisogno...
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
"Oggi tombati" (per costruirci sopra...) ed a rischio continuo di esondazioni devastanti...Non posso che concordare su tutto. E' una città medievale, un tempo bellissima, con il suo centro storico con palazzi meravigliosi ed i suoi carruggi che avrebbero dovuto rimanere intatti. Ormai sfregiata dalla speculazione edilizia e da industrie che mai avrebbero dovuto sorgere in un posto così orograficamente ostile, ma turisticamente meraviglioso. Non dimentichi che a partire dal dopoguerra è stato governato dai comunisti delle trenette al pesto. Quelli guardavano (e guardano) alle palanche da fare subito, non alla conservazione del paesaggio, non allo sviluppo turistico, non ad alberghi e villette. Roba da ricchi. Quelli avevano (e hanno) in testa i camalli ed il proletario che deve bruciarsi negli altoforni, sennò magari capisce il trucco e cambia partito. Sono nato a Genova e ci ho vissuto per 14 anni.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 153 commenti
con 79 commenti
con 79 commenti
con 67 commenti
con 64 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
QUICKMAP