FedericoMarini

Martedì 30 Novembre, 00:00
E' l'Occidente, cosiddetto cristiano, che, indossando il cilicio, ha consentito ad Israele di fare stracci delle leggi internazionali e di arrivare a questo punto ed oggi strapparsi le vesti é gesto patetico, l'unica mia speranza è che l'Iran, se necessario anche nucleare ne contenga l'espansionismo territoriale, lo induca a ritirarsi dalle alture del Golan facendogli pagare cara quella occupazione e che la Turchia faccia sua la battaglia di Gaza. Personalmente ,essendo troppo vecchio, per combattere l'ultima battaglia romantica, quella per la liberazione della Palestina e di Gerusalemme, mi limito a non comprare i prodotti coltivati nelle terre rubate agli arabi. Fatelo anche voi.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Diciamolo senza indugio alcuno, quì la religione no c'entra,se non come simbolo di appartenenza ,che uno stato si identifichi con una religione,non solo ufficiosamente, ma ufficialmente, non sarebbe uno scandalo se quello stato fosse uni-etnico ed uni-religioso, ma qui ci troviamo di fronte ad uno stato nel quale si confrontano essenzialmente due etnie e due religioni. Non siamo di fronte a una vera segregazione razziale, perché non é passata la versione iniziale. che prevedeva luoghi riservati solo agli ebrei, ma ad un messaggio di segregazione razziale. Ogni stato che riconosca lo Stato d'Israele fa suo questo messaggio ed una Europa poco incline al salvataggio in mare degli immigrati, in definitiva,é già sulla stessa lunghezza d'onda di questa barbarie. Per quanto riguarda gli Stati Uniti la Presidenza Trump é già in linea con questi principi.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Qualcuno del quale non ricordo il nome ha scritto che il vero libro giallo é quello della Storia. Ci hanno detto che gli ebrei sono stati vittime innocenti di chi voleva sterminarli senza motivo, per puro odio di razza, e che eravamo per la prima volta nella Storia di fronte al massacro degli innocenti, hanno fatto leggi per impedirci di discutere su questo tema e si é creato il vocabolo definitivo assoluto "olocausto", ed oggi il volto dell'ebraismo , del vero ebraismo,questa volta di stato, viene ufficializzato dal parlamento israeliano, Che fine ha fatto l'innocenza?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
il comportamento criminale verso gli animali, nell'infanzia è patognomonico del comportamento dell'adulto verso gli altri.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Ormai siamo allo scontro tra la politica che guarda agli elettori o anche a quello che c'è di peggio in ognuno di noi, e la società civile, che guarda all'uomo ed al suo essere umano. E la politica non può essere buona se di sinistra, si fa per dire e cattiva se di destra, perché é sempre viziata dalla ideologia. Ecco perché il confronto con questo governo sul tema immigrazione va lasciato alla società civile.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Leggo che sarebbe addirittura "pirateria" soccorrere gli immigrati, mentre sarebbe meritorio ,ed in linea con la legge , lasciarli affogare. Siamo di fronte non ad una società che ha paura, ma ad una società che ha buttato, con orgoglio, alle ortiche ogni umanità, l'altro non è persona.ma un'intruso da eliminare e la stampa offre terreno di semina per tali "ideologie". E allora come non ricordare un periodo storico in cui l'odio prese il sopravvento sull'homo sapiens e che oggi la Russia rievoca piangendo la famiglia imperiale massacrata dai bolscevichi, che la fede ebraica aveva reso di una malvagità assoluta e disumana.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Matteo Salvini vuole dimostrare ai suoi elettori che riduce o addirittura azzera l'immigrazione e se per fare questo si moltiplicano gli annegamenti, per l'allontanamento delle navi delle ONG dal mediterraneo e l'arretramento rispetto alla costa libica, delle nostre navi militari, chi se ne frega, l'importante é il risultato. Ci troviamo di fronte ad comportamento al limite del criminale, che dovrebbe essere provato e sarebbe molto interessante , al riguardo, la promozione di un'indagine internazionale,completamente apolitica, che porti a prove inconfutabili.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
E ci risiamo .L'Europa dicendo, ed √© ,assolutamente, il vero che la Libia non √© un porto sicuro ribadisce che il salvataggio da parte della guardia costiera libica, in effetti √® un ritorno alla prigionia ed alle torture. E si rivolge anche alla fase terminale del governo PD, non solo a Matteo Salvini, al quale viene attribuita, in pi√Ļ, anche la responsabilit√† degli annegamenti che si sono moltiplicati dopo l'allontanamento delle navi delle ONG-
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Qualcuno dice che ci stiamo salvando dall'invasione, ma l'invasione non c'è ' ,é solo nella sua testa e ci vorrebbe un buon neurochirurgo, per estirparla. In ogni caso un successo d'immagine c'è stato, e Malta, Francia e Germania hanno accettato , 50 a testa, di questo carico umano, ma gli altri? Paradossalmente gli amici della Meloni e Salvini, che si dicono patrioti, ma invece insultano pesantemente la Patria,sono latitanti, ma se invece di persone si parlasse di chilogrammi, forse qualche chilogrammo lo accetterebbero. A proposito sembra che Salvini abbia fatto, anche se non se ne conosce il profitto, il Liceo Classico, ma i suoi elettori? E se invece di invasione ci fossa un problema d'ignoranza?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Questo gioco,sul filo del rasoio, sulla pelle degli altri, africani,di Matteo Salvini, sembra abbia dato i primi frutti, e arrivano le prime offerte di numeri,come fossero cose,e gi√† si tende a festeggiare questo matematico sodalizio europeo. Ma se la Storia, come spesso fa portasse un giorno alla resa dei conti,questa solidariet√† cosi stitica,da resistere ai farmaci, sarebbe la prova, pi√Ļ del rifiuto, della morte di una civilt√†,
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Sento l'orribile puzza dolciastra dil razzismo ,da non confondere con fascismo, che non fu razzista ma antiebraico, in un momento in cui l'ebraismo internazionale era alleato degli inglesi e degli americani. Si confuse l'ebraismo con il singolo ebreo e fu una tragica strage,ma non razzismo.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Rimandarli in Libia significa restituire le vittime ai suoi carnefici, facendo crollare definitivamente l'immagine del nostro Paese. Intervenga, ancora una volta i Presidente Mattarella e li faccia sbarcare in Italia,poi chi non ha diritto di asilo sar√† riportato nel suo paese, ammesso che lo volga. Affrontare il problema dell'immigrazione con i muscoli √® da stupidi o da padani, che purtroppo sembra la stessa cosa ,ci vuole ,invece, testa e tanta diplomazia. Poich√© la prima alternativa porta voti sarebbe difficile per il ministro degli interni passare alla seconda, che non paga, quindi ci vuole un'autorit√† che agisca per la Nazione e non per lucrare voti di parte. Rendiamoci conto che la ricerca del consenso invece che della scelta pi√Ļ intelligente √© il limite della democrazia: il vero politico deve leggere molto pi√Ļ in avanti dei suoi elettori.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Un forte applauso all'arrivo di questi migranti sottratti alle torture degli scafisti e degli stessi nel ruolo di soccorritori. La Libia é una tremenda prigione , un luogo dl quale fuggire al costo della vita, quindi parlare di soccorso libico é una tragica bugia, alla quale, da disonesti, ci conviene fare finta di credere. Ma anche accusare Matteo Salvini di disumanità é disonesto, i disumani sono i suoi elettori , brutti sporchi e cattivi, anche se questa si chiama democrazia.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Era tempo che Mattarella intervenisse per dare una regolata a Salvini, che si fa spregio delle leggi internazionali , di un minimo di umanità e sta sputtanando l'Italia... e ve lo sta dicendo un uomo di destra.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
In Thailandia l'uomo, nonostante le sue contraddizioni, esiste ancora con la sua profonda umanità da spendere con gioia per l'altro,mentre in Europa si fa a gara nel sottrarsi a salvare la vita degli altri.. L'Occidente come ombelico del mondo è stato, forse. una grande bugia.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Si può discutere su dove le navi , anche quelle miliari di altri paesi,debbano portare i salvati,ma rimane indiscutibile che lasciare morire in mare un'essere umano,,invece di salvarlo , facendo finta di non vedere il naufragio, come molti di quelli che scrivono vorrebbero,ed io mi vergogno di essere loro concittadino, è un crimine e Salvini finirebbe sotto la Corte internazionale dell'Aja.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Abbiamo avuto il Rinascimento ed oggi dobbiamo prendere atto di un ritorno alla barbarie,che non √® solo ignoranza, ma un'autentica regressione, mascherata da un tripudio di progresso tecnologico. Mentre l'oggetto che abbiamo in mano guarda al futuro, e ci illude di portare anche noi, quando lo abbiamo riposto , precipitiamo nel passato pi√Ļ profondo.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Quanta coralit√† in questo unirsi tutti, in questo convergere in quelle grotte da ogni parte del pianeta, con mezzi tra i i pi√Ļ sofisticati possibili o la sola sincera apprensione per delle giovani vite in pericolo e una vittima, tra i soccorritori ci richiama all'incombenza della morte. La stessa madame la morte che miete ,nel Mediterraneo, altrettante giovani vite,senza che una sola mano fermi quella falce.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Se in un giornale come il Messaggero trovano spaio notizie come queste , il così detto gossip,vuol dire che c'è chi li apprezza. Prima di sottolineare l'evidente interesse della moglie di Bonolis, il famoso, a godere della sua parte di notorietà ,svincolata da quella del marito,rispondendo a domande "pruriginose", c'e da riflettere sulla regia giornalistica di questa "notizia".
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Comportamenti che non servono a nulla,perché Salvini lo abbiamo voluto noi, o meglio il popolo italiano che lo ha votato. E'il popolo che ha subito una fase di regressione,che Salvini esprime e ha creduto ad una guerra che non c'è, ad un nemico da fermare, a confini da difendere. Possiamo consolarci pensando che tutta l'Europa é in questo stato confusionale., che sta diventando il vero comune denominatore dell'Unione Europea, La cultura o la cosiddetta cultura può dissociarsi da questa ricerca del nemico che non c'è allestendo una sorta di museo degli orrori nel Mediterraneo, il Mare Nostrum e magari fornendo denaro per una ONG tutta italiana, che sarebbe impossibile fermare.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Smettiamo di chiamare "fascista" Salvini, Mussolini,pesantemente offeso si sta gi√† agitando nella sua angusta tomba. Il suo sogno era Roma ed il suo Civis Romanus, il suo Mediterraneo era li Mare Nostrum , veicolo e testimonianza di civilt√†. Salvini √© solo un'ancestrale ritorno alla barbarie, e come se Roma ed il suo impero, non ci fossero mai stati, e smettiamo di offendere il ministro degli interni egli √© tutti noi, noi siamo i suoi mandanti. Poveri stupidi ed illusi, ubriachi di democrazia ,diventata la nostra cicuta, crediamo di difendere le frontiere ed invece stiamo precipitando nell'abisso, stiamo sacrificando Ifigenia, per il nostro benessere, anzi stiamo facendo peggio di Agamennone.ed abbiamo scelto una Ifigenia di colore.. Paradossalmente l'Unione Europea,oggi √® pi√Ļ che mai unita nella barbarie. Vi siete mai chiesti, cari lettori,se ci siete, come mai in un periodo nel quale a nessuno si nega il diritto di scrivere un libro, e siamo sommersi da una quasi inutile carta stampata , che ci vuole insegnare tutto l'abc della vita,fino alla morte, il tema, che latita √© quello della Tragedia, quasi ne avessimo paura, perch√© temiamo che il suo volto sia il nostro,anzi il tuo, caro lettore.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Angela Merkel,secondo "Le Figar√≤" la"chanceliere des refugies" si √® arresa al suo ministro degli interni bavarese Seehofer e da oggi per l'Africa che emigra, con le navi delle ONG, che hanno ormai abbandonato il Mediterraneo , rimane solo un'alternativa, annegare, ingrassando le sardine, o andare incontro alla prigione pi√Ļ dura ed allo schiavismo se non alla morte in Libia, che paghiamo per fare il lavoro sporco, al nostro posto. Noi italiani, ai quali la geografia ha consegnato la gestione di questo mare e la Storia ha chiamato"nostrum", possiamo tirare un sospiro di sollievo, quelle brutte facce nere saranno un lauto pasto per la flora ittica di questo mare e possiamo, con orgoglio, dire che abbiamo difeso le frontiere e ora sia sicuri a casa nostra. Un giorno gli storici si chiederanno il perch√© di questo genocidio, di questo vuoto delle coscienze e parleranno ancora una volta di un popolo ingannato dalla sua guida suprema,ma mentiranno, siamo noi che con il nostro pollice verso abbiamo dato inizio alla mattanza. Ma non perdiamoci in inutili distinguo, vox populi √© vox Dei,√© democrazia,quel mare, che abbiamo trasformato in tomba, ma anche in lauto pasto, ci attende,la prova costume √® soddisfacente, ma se fossimo meno distratti, in questa strana estate, con tanto calore, ma disertata dal sole. leggeremmo pessimi aruspici e vedremmo Clitemnestra che sta gi√† seducendo Egisto.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
I commenti che leggo mi fanno venire i brividi. Per avere maggiore autorevolezza in Europa ci stiamo giocando vite umane,oggi siamo a quota 100 e domani?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Le parole di Fico fanno pensare che c'è una parte del movimento a 5 stelle che ha ancora tracce di "pietas".
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Questi li abbiamo uccisi noi,i mediterraneo é stato il nostro Killer. Prendiamone coscienza e andiamo a sollazzarsi al mare ,tomba loro e della nostra umanità,e , magari, festeggiamo pure, 100 di meno in un colpo solo, è una bella vittoria.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Anche se nessun esperto finora l'ha fatto,almeno che io sappia, non posso non chiedermi se e quanto nella crisi che attraversa tutto l'Occidente, nei confronti della migrazione, possa o meno contare un'altra crisi,anch'essa transcontinentale., quella della mascolinità .
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Ancora una volta una nave ,la Lifeline,con il suo girovagare in cerca di una meta, in Adriatico o il rimanere ferma, perch√© non sa dove andare,con il suo carico umano,ma dal colore diverso dal nostro, ci dice tutto e questa volta non pi√Ļ sulle diatribe tra governi, come l'Aquarius, ma su di noi, la famosa opinione pubblica, che da tempio della democrazia si sta trasformando in "Sacrario", perch√© vi si respira il vento freddo della morte non quello caldo della vita. Squarciamo questo esile vero che ci fa leggere i giornali per sapere quanto i governi decidono,e diciamo il vero, siamo noi che decidiamo, √® il nostro giudizio che i governi temono, e noi abbiamo gia il pollice verso. Strappiamo pure quei giornali,la cruda verit√† non sta in quello che scrivono, ma in noi. Si parla della plastica, come killer del mare, da fermare ,prima che sia troppo tardi,ma della nostra voglia di uccidere, si preferisce tacere, perch√® questa √© la democrazia.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
E penso sia tempo, di chiarire in modo definitivo cosa significhi per me, essere uomo di destra e nel contempo non rinnegare di essere, in definitiva ,un figlio di un fascismo,che mi fece amare la patria e la sua bandiera, mi fece cantare faccetta nera,bella abissina sarai romana,e mai mi disse di essere di una razza superiore, ma solo di ricordarmi di avere Roma nel sangue. Mi insegnò che essere di destra significa amare la luce non le tenebre,significa agire in modo che la Storia non si vergogni di te e ti rinneghi,significa aprire le braccia, non chiuderle Ed oggi chi vuole offendere Matteo Salvini lo chiama fascista ed il mio vecchio volto si riga di lacrime.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Invece di accusare Erdogan di essere un dittatore, che si oppone, ed a ragione ad una nazione curda,indipendente, che destabilizzerebbe ancora di pi√Ļ ed in modo definitivo, il MedioOriente, l'Occidente dovrebbe scusarsi per aver distrutto nel 15-18 l'Impero Ottomano, che oggi, Erdogan vorrebbe ricostituire.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Tante parole per nulla, perch√© quelli che Salvini incontra non sono i veri protagonisti dell'attuale situazione politica confusa in Libia. O l''Europa √© in grado di controllare militarmente ed economicamente la Libia, oppure siamo alle mezze misure del solito, che consistono, √© bene che ce ne rendiamo conto, quando funzionano ,nel fare della Libia il pi√Ļ grande campo di schiavit√Ļ del mondo. Forse affondare nel Mediterraneo a cannonate quei barconi con il loro dolente carico umano, sarebbe gesto pi√Ļ umanitario, che farne degli schiavi. L'Italia e l'intera Europa si trovano ad una svolta nella loro Storia, possono scegliere di pagare il costo della loro detta Civilt√† o buttarla alla ortiche,perch√© essere incivili ha un costo zero, se si escludono le spese per la meno incivile delle scelte e quindi della polvere da sparo.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 246 commenti
con 231 commenti
con 150 commenti
con 101 commenti
con 89 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP