Veleno Romano

Martedì 30 Novembre, 00:00
Indagini, processo, bla bla bla. Per una cifra che la maggior parte di noi paga in pochi mesi di oneri accessori sulle bollette. Soldi dell'Erario buttati. I pazienti risparmiavano e tanto mi basta. Chi vuole fare il moralista da quattro soldi vada a stanare i "baroni" di cui la sanità è piena se ne ha la capacità e il coraggio.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Ne approfitto per puntualizzare (visto che anche l'informazione ufficiale non l'ha fatto) che i tre quarti circa di oneri non pagati che citi e che probabilmente dovremo sborsare noi sono dovuti dall'amministrazione pubblica ovvero ministeri, caserme, pseudo servizi mangiatoia di burocrati a cui si aggiungono fondazioni e finte istituzioni benefiche degli amici degli amici, chiesa cattolica inclusa. Ecco cos'è la democrazia reale aldilà della propaganda di TUTTI i vostri amichetti della politica da destra a sinistra!
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Mi piacerebbe sapere quanto costa alle casse dello Stato questa magnifica operazione che ha portato a "ingenti risultati" e quanta burocrazia e rallentamento dell meccanismo giudiziario porterà con conseguenti sanzioni miliardarie da parte dell'Europa. E indovinate chi paga! Anche cronache del genere mi portano a convinzione che votare per chicchessia è solo tempo perso.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
@ Tarkonte E quello che è peggio la soluzione diventa quella facile di una specie di "deportazione" degli scomodi, dai tranquilli quartieri borghesi ad altri aggiungendo problemi a quelli che già hanno. Che fantastici amministratori che abbiamo! Il proverbiale centesimo bucato diventa uno zecchino d'oro al loro confronto. Tutti inclusi, nessuno escluso... nemmeno chi ancora gli da fiducia.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Il principio è giusto ma la legiferazione è PESSIMA, vessativa per i consumatori - cittadini e di basso impatto per la riduzione della plastica in giro. Inoltre i SOSPETTI che il legislatore possa essere stato "indirizzato" in buona fede o meno, è legittima se vediamo i dettagli tecnici. Vi riporto il rif. alla GU Da Gazzetta Ufficiale Anno 158° - Numero 188 Serie Generale LEGGE 3 agosto 2017, n.123 Art. 226 ter (Riduzione della commercializzazio-ne delle borse di plastica in materiale ultraleggero) omissis a)biodegradabilità e compostabilità secondo la norma armonizzata UNI EN 13432:2002 omissis 2. La progressiva riduzione delle borse di plastica in materiale ultraleggero è realizzata secondo le seguenti modalità: a)dal 1º gennaio 2018, possono essere commercializzate esclusivamente le borse biodegradabili e compostabili e con un contenuto minimo di materia prima rinnovabile non inferiore al 40 per cento; b)dal 1º gennaio 2020, possono essere commercializzate esclusivamente le borse biodegradabili e compostabili e con un contenuto minimo di materia prima rinnovabile non inferiore al 50 per cento; c)dal 1º gennaio 2021, possono essere commercializzate esclusivamente le borse biodegradabili e compostabili e con un contenuto minimo di materia prima rinnovabile non inferiore al 60 per cento. 3. Nell’applicazione delle misure di cui ai commi 1 e 2 sono fatti comunque salvi gli obblighi di conformità alla normativa sull’utilizzo dei materiali destinati al contatto con gli alimenti adottata in attuazione dei regolamenti (UE) n. 10/2011, (CE) n. 1935/2004 e (CE) n. 2023/2006, nonché il divieto di utilizzare la plastica riciclata per le borse destinate al contatto alimentare. Cmq se ve la leggete per intero è meglio. La parte tecnica ve l'ho risparmiata.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
1 - Non è una legge europea ma la pessima interpretazione del governo italiano di una norma esistente dal 2015 e per la quale ci stavano per mettere in stato d'infrazione come per altre cose già stiamo eppure paghiamo e basta. 2 - La "brillante mente" ispiratrice della legge si chiama Mariastella Bianchi (detta Stella), deputata PD con reddito pubblicato sul sito della Camera di poco meno di centomila euro l'anno... a lei sicuramente i centesimi delle buste non peseranno. 3 - Come qualcuno fa notare, il fatto di IMPORRE il pagamento delle buste cozza con il diritto alle libere iniziative commerciali sancito anche nell'articolo 41 della Costituzione. 4 - Suggerisco a chi ha supermercati di utilizzare questo ennesimo odiato balzello per promozioni tipo per ogni sacchetto battuto dare uno sconto equivalente sul prodotto o in alternativa caricare punti accessori sulle fidelity card ormai ampiamente in uso.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Altro che il solito maglioncino triste o calzettoni ridicoli sotto l'albero. Averceli dei nonni così.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Modalità ironia ON: Un senso della democrazia piuttosto dittatoriale il tuo Modalità ironia OFF Più seriamente impraticabile visto che possono esserci legittimi impedimenti o che la scheda si può invalidare. Inoltre chi non vota per due volte chi ti dice che la terza lo farebbe? Sei un pessimo legislatore... non ti voterei mai!
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
In una democrezia RAPPRESENTATIVA se non trovi un RAPPRESENTANTE che ti RAPPRESENTI come fai a votare? E se pure si raggiunge una maggioranza sarà sempre una maggioranza DELEGGITTIMATA dalla bassa partecipazione degli aventi diritto. Cari concittadini che avete il bisogno spasmodico di mettere una crocetta sul "male minore" (perchè spesso votate NON per qualcuno ma CONTRO qualche altro) la prossima volta che vi serve un imbianchino in casa chiamate il primo che capita che vi farà un cattivo lavoro e vi danneggerà tutti i mobili ... tanto sarà lo stesso che votare come siete abituati a votare.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Chi commenta difendendo il macchinista evidentemente la metro non l'ha mai presa! Tenti di salire e vieni ributtato fuori dalla ressa. Ringraziamo i sindacati per l'ennesima prepotenza in nome degli interessi di categoria. Qualcuno (il macchinista) con il doppio lavoro e tanti altri a crepare di fame! Grazie sindacati, grazie tante.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
La Picca fa la piccata mentre la Di Pillo con il suo (più o meno) 18% degli AVENTI DIRITTO al voto può al massimo festeggiare una "vittoria DI Pillo" (cfr vittoria di Pirro). I veri vincitori sono gli astenuti e la politica ancora una volta perde consensi continuando a perdere la faccia.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Anche arrivassero al 30% sempre una risicata minoranza degli aventi diritto sarebbe. Quindi chi vince sarà comunque un vincitore delegittimato. La politica ha perso e per sua propria causa!
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
In caso di qualunque anomalia degli apparati o impianti elettrici, incluso il contatto accidentale con parti sotto tensione intervengono il differenziale o i magnetotermici a disconnettere la fonte del problema. Tradotto per i profani significa che il problema vero non era l'apparato difettoso o scadente che fosse ma anche e SOPRATUTTO l'impianto elettrico e in primis il quadro centrale.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Parole sante. Però il concetto non dvresti portarlo qui dove presumo ci sia una maggioranza che la carretta la tira a stento da un pezzo ma dove si manovrano le leve del potere. Sono "QUELLI" e i loro protetti nel "libro paga" che il sudore e il sacrificio non sanno cosa sono.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Bravo Lupo! Hai espresso benissimo quello che anche io penso. Mai come oggi la nazionale di calcio è la perfetta metafora della nostra decaduta nazione in mano ad amministratori mediocri.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Gli Spada, Sinti stanziali. Serve aggiungere altro? Evidentemente anche casapound ama le "risorse" in modo boldriniano.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Art. 582 c.p. lesioni con referto superiore a 20 gg la denuncia è (giustamente) d'ufficio, infatti la Procura ci sta lavorando.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Corregiamo: una manciata di siciliani lo ha votato! Gli stessi che votano a Palermo come a Pordenone, a Milano o a Roma. La gente onesta o almeno con quattro neuroni funzionanti a votare non ci va più! Fammi vedere un "votante" e io ti mostrerò uno che sta sul libro paga di qualcuno... oppure un fesso.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Ma come? casaPound che accetta il sostegno di una famiglia di zingari? Ops scusate volevo dire Sinti... zingari pare brutto. Cos'è adesso sono boldriniani anche loro visto che fanno comodo? In quanto al "gentleman" R. Spada vediamo quanti minuti di galera si farà. Scommettiamo molto meno di uno stupratore extracom?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Questo "delizioso" individuo è lo stesso che ha dichiarato tolleranza zero alle droghe nel suo paese e sta utilizzando, a detta di affidabili osservatori internazionali, la lotta agli stupefacenti per veri e propri massacri della sua stessa gente. Ovviamente oppositori politici per primi. Che sia di lezione ai tanti che stanno sempre ad invocare uomini forti e leggi severe ogni 5 minuti.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
No per niente! Cerca Antonio Provolo con Google e scoprirai che anche in Italia, a Verona, un istituto per sordomuti a suo nome è stato teatro di abusi.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Caro amico sono d'accordo e solidale con te! Lascia perdere questi che fanno tanto i "legalisti" e dimenticano (come invece fanno notare altri più attenti) che andare in giro con certe somme in contanti è moooltooo strano e ci potrebbe anche essere qualcosa di illecito dietro.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
61 anni quindi baby pensionato. Io gli farei scegliere se "movimentare l'erba" e rinunciare alla pensione o vendere "la droga" (uuuuh) rinunciando alla pensione e con accertamento fiscale sui ricavi pregressi.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Nel pubblico (RAI inclusa quindi) si leghi il compenso alla produttività in termini qualitativi, quantitativi e di ritorno per la PA.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
La politica della riduzione del danno va lentamente affermandosi nel mondo. Piano piano la bigotteria deve cedere il passo al buonsenso che impone di capire che la "guerra contro la Droga" non si può vincere solo con la forza o i "predicozzi" da sepolcri imbiancati. Mollare battaglie minori e concentrarsi su obiettivi di vera sostanza e la scelta della parola non è casuale.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
PD Coop rosse e... CHIESA CATTOLICA, non dimenticare MAI!
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Invece ci arrivano benissimo... la parte che vediamo e di cui sappiamo è la proverbiale punta dell'iceberg. Poi ci sta tutto l'aumme aumme che si fa a quattrocchi e a microfoni spenti. E poi la scusa per un viaggetto d'affari con i maggiorenti locali e sempre e comunque con una certa discrezione e alla faccia dei popoli ottusi e bovini la lasciamo per fare buon peso o no?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Eccole le destre europee tutte Patria, Ordine e Disciplina, a chiacchiere BAU BAU BAU poi basta uno scherzo, una battuta goliardica e chi l'ha fatta finisce davanti alla commissione disciplinare, persino il PC locale l'ha presa con umorismo e invece questi devono fare i seri per forza senza esserlo e senza essere capaci di esserlo.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
"Campidoglio transennato, due blindati della polizia..." Il Prefetto li ha mandati un pò in ritardo per l'assedio dei tassinari?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Faccio la pizza in casa tutte le settimane con buon successo di "pubblico" tra amici, conoscenti e vicini. Non mi faccio mancare la sperimentazione. Con l'ananas si può fare eccome. L'ultimo mio esperimento è stato formaggio Asiago, miele e pepe verde. 8-) Maddai!!! Pure su queste sciocchezze si riesce a polemizzare? Se una cosa va allora va bene e all'inferno le tradizioni.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 147 commenti
con 108 commenti
con 102 commenti
con 94 commenti
con 87 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP