ironico

Martedì 30 Novembre, 00:00
solo i vili gioiscono per le disgrazie altrui. sembra quasi che i ladri abbiano ragione e il derubato torto. Son fiero di non aver mai votato Prodi, son contento che sia uscito dalla scena politica ma lo considero vittima nella stessa misura degli altri derubati. Prodi fino a prova contraria non ha mai rubato e non è mai stato condannato per qualsivoglia reato. I sentimenti personali e privati dei politici hanno lo stesso valore di quelli dei comuni cittadini. Il furto di oggetti che rappresentano dei ricordi sono dolorosi per tutti , politici,giornalisti, impiegati ,pensionati o disoccupati.Non si dovrebbe mai gioire del dolore privato altrui, Comprendo la critica politica anche quando è feroce, ma rabbrividisco di fronte alla meschinità. Del politico Prodi penso ogni male, ma all'uomo mando la mia solidarietà. Giorgio Almirante andò alla camera ardente di Enrico Berlinguer e Gian Carlo Pajetta si comportò allo stesso modo andando a quella dello stesso Giorgio Almirante. Si può essere avversari politici senza essere nemici personali e si può mantenere la dignità di esseri umani senza scadere nelle più infime bassezze.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
FERMATA DEPENALIZZAZIONE,ORA SI MIGLIORI CODICE PENALE SU REATI CONTRO ANIMALI “I reati contro gli animali non sono stati depenalizzati”: alla vigilia dell’entrata in vigore, da domani 2 aprile, della Legge sulla “tenuità del fatto”, la LAV interviene a fare chiarezza sugli effetti del provvedimento. “La norma sulla ‘tenuità’ è residuale, inapplicabile di fatto, ai reati contro gli animali. Maltrattamenti e uccisioni non solo continueranno ad essere perseguibili ma non archiviabili nella stragrande maggioranza dei casi, anche alla luce del nuovo articolo 131-bis del Codice penale voluto dal Governo e avallato dalla grande maggioranza del Parlamento. I reati contro gli animali rimangono quindi perseguibili d’ufficio e ogni Forza di polizia è tenuta a intervenire pena la denuncia per omissione d’atti d’ufficio.” “La morte e il maltrattamento di un essere senziente non può mai essere ‘tenue’. Questo è il principio che affermeremo da domani a tutte le Polizie e in tutte le Procure e Tribunali d’Italia. E in più abbiamo fatto presentare una nuova Proposta di legge di ‘Armonizzazione, modifiche e implementazione delle disposizioni sulla repressione e il contrasto dei reati contro gli animali’ con firme rappresentative di tanti gruppi, alla Camera con Michela Brambilla (Fi) e al Senato con Monica Cirinnà (Pd). Vedremo se questo Parlamento e questo Governo vorranno cambiare, in meglio, dopo che abbiamo evitato il peggio sollecitando il premier Renzi e il Ministro della Giustizia Orlando, partendo dal positivo parere della Commissione Giustizia della Camera proprio riguardo ai reati contro gli animali: un risultato politico rilevante alla cui luce deve oggi essere letta la nuova norma.” In più l’obbligo per la Procura di notificare sempre e comunque alla persona offesa, compresi gli Enti come la LAV che perseguono ‘finalità di tutela degli interessi lesi dai reati contro gli animali’, l’eventuale richiesta di archiviazione permettendo così una strenua opposizione all’istituto anche nei casi più blandi, facendo valere il principio inderogabile di derivazione comunitaria che mai può essere un fatto tenue, ciò che comporta la compromissione della vita e della salute di un singolo animale. Una previsione esplicita questa, sulla quale intervengono in un approfondimento giuridico il magistrato Maurizio Santoloci e l’avvocato Carla Campanaro, rispettivamente direttore e responsabile dell’Ufficio Legale LAV.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
quel che sembra una buona notizia potrebbe trasformarsi in una cattiva notizia, lo stato che incassa di meno potrebbe cercare una nuova via per recuperare il minore gettito.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
beato lui mio padre ha lavorato 75 anni, dagli 11 agli 86 e percepisce una pensione di 870 euro.Mio padre di soldi ne ha guadagnati meno di Alvaro Vitali, non si lamenta e quelli che gli danno se li fa bastare senza piagnistei, anzi quando arrivano le feste regala anche qualche soldino ai nipoti.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
se fosse una commedia come Filumena Marturano sarebbe bellissimo, purtroppo è una storia triste come le tragedie della vita.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
un paio d'anno con il sole a scacchi a la papà e la perdita dei diritti civili a padre e figlia
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
la galera non protegge solo gli altri da Lui, ma Lui da se stesso.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
ed ora inizia il rebus, le amministrazioni la considereranno una vettura diesel e quindi inquinante o un'ecologica vettura ibrida?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
se gli gli regalassero l'immunità totale si sgraverebbe la giustizia italiana della metà del carico di lavoro.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
noi siamo geograficamente svantaggiati, se si parte dall'Africa con una barca si sbarca in Italia e non in Austria o in Francia.Se e dico se facciamo parte di una comunità allora dobbiamo dividerci non solo i vantaggi ma anche gli oneri, altrimenti gli accordi vanno ripensati.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
con il governo Gentiloni si è toccato il più basso tasso di disoccupazione dal 2012, con tutto ciò non ho sentito il presidente del consiglio vantarsi, ho assisto invece all'esultanza del segretario del suo partito Matteo Renzi. quando dall'ISTAT si ebbero quei numeri , Gentiloni mantenne contegno e calma e disse che si sarebbe potuto far meglio e che bisognava perseverare nell'impegno per far meglio. Una generazione non si brucia nel tempo in cui è stato presidente del consiglio Paolo Gentiloni, ma in anni e anni di riforme e scelte sbagliate che partono da ben più lontano. L'ultimo governo non è esente da colpe sul fronte delle precarietà e sulla diminuzione dei diritti e delle garanzie dei lavoratori, ma non è l'unico ed ora il nuovo eventuale governo dovrà contare anche sui voti di chi negli anni precedenti è stato corresponsabile di tale situazione.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
le ragazze sono inglesi come sono inglesi come tutti gli altri inglesi. Quando cittadini d'origine straniera diventano emeriti sportivi , eccellenti studiosi o artisti di successo non si bada alle origini, quando si tratta di fatti di cronaca nera ci si affretta a prendere le distanze. Gli inglesi durante la seconda guerra mondiale arruolarono africani e li mandarono a morire su campi di battaglia in nome della corona. Se erano inglesi quelli , sono inglesi pure questi.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
se un cittadino straniero vive in Italia da più di 10 anni ed è in possesso di determinati requisiti può chiedere la cittadinanza italiana. Quando la si ottiene, significa che si è cittadini italiani. Nel caso in questione evidentemente la ragazza era cittadina italiana o perché ottenuta al raggiungimento della maggiore età o perché figlia di almeno un genitore italiano.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Che i reati siano diminuiti è un dato di fatto, che i reati degli immigrati siano aumentati è un altro dato di fatto .Probabilmente nel tempo gli italiani sono migliorati , mentre la massa di stranieri che è arrivata ha al suo interno una percentuale elevatissima di persone che per comportamenti e propensione a delinquere non sono adatti al nostro contesto.il problema non è la guida comunista delll'Italia , in quanto è ben chiaro che i pochi comunisti presenti hanno governato ben poco. I numerosi governi di vario colore , andando oltre le ideologie hanno dimostrato incapacità nel risolvere i problemi.I vari governi Berlusconi, Monti, gentiloni che non erano sicuramente comunisti nel senso stretto del termine, hanno governato dimostrando incapacità in questo campo come i governi D'alema , Letta ed altri. Senza poi dimenticare che la responsabilità di certi fenomeni non è solo nazionale ma più ampia, il comportamento dell'Europa intesa come unione e di alcuni nostri partner non hanno fatto altro che peggiorare la situazione.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
essere bravi nel proprio lavoro non basta, saper gestire pressione e stress è un prerequisito fondamentale.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
"A volte è meglio tacere e sembrare stupidi che aprir bocca e togliere ogni dubbio." il caro Oscar Wilde anche questa volta ha colto nel segno.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
la stampa, l'editoria, i mass media in generale sono linfa vitale in un paese civile che non voglia piegarsi alla dittatura dell'informazione e del pensiero. Anche quando non ci piacciono e li troviamo molesti non possiamo augurarci che vengano ridotti al silenzio.Se esprimono concetti che non gradiamo e riteniamo che diffamino od insultino possiamo rivolgerci alla legge, mai dobbiamo sperare che tacciano. Quel che ha detto il presidente Pallotta è contrario alle più elementari norme di democrazia, di libertà di stampa e d'opinione.Gli avversari si combattono con la forza delle idee e delle parole senza augurarsi che vengano ridotti al silenzio. Sembra quasi che il presidente voglia spiegare la realtà basando il suo racconto sulla tesi del complotto e della persecuzione.Ogni volta che apre bocca non perde occasione per attaccare l'ambiente, la città, parte dei tifosi e il sistema Italia. Le colpe le trova sempre e solo fuori del suo operato, ma non spiega il perché di anni di risultati sportivi ampiamente sotto le attese.Io gli auguro di trovare il nuovo Pelè con i suoi sistemi così innovativi, ma intanto ci spieghi del perché della situazione finanziaria e sportiva deficitaria ed insoddisfacente. Lazio, Napoli con bacini d'utenza minori e senza stadio di proprietà negli ultimi anni hanno vinto qualcosa ,anche se poco, la Roma non ha vinto nulla. Sono lieto che il futuro si prospetti lieto e ricco di soddisfazioni, ma nell'attesa che avvenga sarei felice di farmi spiegare come mai presente e recente passato sono la somma di miriadi di delusioni, brutte figure ed umiliazioni sportive.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
questa volta Fca sembra essere arrivata lunga con i tempi ed indietro con la tecnologia, ma c'è ancora tutto il tempo per recuperare anche se sembra difficile. Il mercato potrebbe essere più rapido e reattivo di alcuni costruttori ed allora i problemi potrebbero essere gravi.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
una parte della risposta sta anche nelle foto. basta vedere la persona che lo assiste e si comincia a delineare il quadro.la stessa domanda potremmo farcela con chi beve a dismisura,con chi fuma 5 pacchetti di sigarette al giorno , con chi dilapida patrimoni al gioco, con chi si droga ecc ecc. purtroppo accade.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
nigeriano o meno, italiano o straniero si dovrebbe finalmente capire che gli autobus dovrebbero avere dei sistemi che consentano la salita solo ai possessori di un titolo di viaggio valido.dopo di che gli stranieri molesti o delinquenti dovrebbero essere rispediti a casa.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
senza pregiudizi ideologici sull'immigrazione, senza essere a favore o contrario , mi sembra doveroso precisare che i nigeriani che arrivano in italia sono prevalentemente cristiani e con Boko Haram non hanno nulla a che vedere. Se poi son fastidiosi, delinquenti, stupratori, malviventi è un altro discorso, ma con gli jihadisti sunniti non hanno nulla a che fare.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
il punto è politico, non normativo.Il sindaco dopo che i giornalisti hanno sollevato il caso ha chiesto d'approfondire l'argomento.Dopo cinque anni di presenza in consiglio comunale mi sarei aspettato una maggiore competenza sull'argomento. forse e dico forse, se non si fosse arrivati alla diffusione della notizia i tuoi beniamini probabilmente non si sarebbe neanche accorti della legge in questione.Rimango comunque stupito del fatto che in tutti questi anni non si siano spesi per tentare di cambiarla, se non nelle aule della politica almeno attraverso la moral suasion che loro possono permettersi e gli altri no. l'impressione generale che anche se onesti e spinti da sani principi a volte si perdano in mari perigliosi troppo vasti per le loro imbarcazioni.probabilmente continuando a governare miglioreranno ma tacere gli errori e difenderli a prescindere non è un buon servigio per la comunità tutta.gli errori si commettono, si possono riconoscere con tranquillità , imparare da quelli e migliorare. dire "potevo far meglio" non significa raccontare che tutto ciò che è stato fatto e che si farà è da gettare nella spazzatura.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
si governa anche per cambiare ciò che è sbagliato. se non si può cambiare e ci si trova con le mani legate, bisogna denunciare prima che ci arrivino i giornalisti. questo significa dare una svolta, altrimenti si gestisce l'ordinario come hanno fatto quelli prima e faranno quelli dopo.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
non si sono ritirati da nulla, perché per legge non si può ritirare una candidatura.se saranno eletti potranno annunciare le dimissioni ma dovrà essere l'aula ad accoglierle.Quindi ad oggi ci troviamo solamente di fronte ad una dichiarazione d'intenti che non sappiamo come andrà a finire.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
se sei di Frascati e passi in Via Brigida Pastorino , sai sicuramente che c'è la scuola e che ci sono attraversamenti pedonali in più punti.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
confrontiamo il tasso omicidi. USA ogni 100 000 abitanti circa 5 omicidi. In Italia ogni 100 000 abitanti circa 0,7 omicidi. Prima di far lezione, bisogna studiare bene e fare riflessioni più profonde.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
20 metri prima di fermarsi significa che andava a circa 60 km/h come minimo.30 metri almeno 75 km/h . se la frenata è iniziata prima dell'impatto vuol dire che la velocità era ancora maggiore.solo questo basta per dire che il conducente merita una pena molto severa.Se ci mettiamo che il pedone attraversava sulle strisce pedonali la faccenda diventa ancora più grave.sarebbe il caso che le condanne severe e immediate avessero una grande risonanza mediatica, per far capire ai più come si guida.i limiti ci sono per essere rispettati e ci vuole sempre prudenza,attenzione e rispetto per gli altri utenti.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
questo non è pentimento e strategia difensiva.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
se ti presenti con un crocefisso in un aula di tribunale in Marocco , non vieni invitato ad uscire con lo stesso garbo con cui son sicuro è stato detto alla praticante.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
fino ad ora ha fatto bene, ma stavolta ho l'impressione che sia arrivato lungo con i tempi e rischi di bruciare il tesoretto accumulato fin qui.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 148 commenti
con 112 commenti
con 102 commenti
con 87 commenti
con 72 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP