carla7

Martedì 30 Novembre, 00:00
L'unica categoria di pochissime persone che stabilisce quello che vuole fare, che decide di fare e che fa senza che ad oggi nessuno sia riuscito a regolamentare seriamente. Le stalle non si toccano, gli orari non si toccano, i percorsi non si toccano, le stagioni non contano, il clima caldo/freddo non conta, la sofferenza dei cavalli non è vera e seguitiamo così. Rifiutano ogni opzione alternativa che sarebbe molto vantaggiosa per qualunque altra categoria di lavoratori per non parlare dei disoccupati. Questi atteggiamenti senza se e senza ma confluiscono inevitabilmente solo su due domande: oggi quanto guadagnano e quanto pagano di tasse. Ma sui fatti non sulle chiacchiere.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Con questo energumeno hai un figlio di tre mesi e ce ne vai a fare pure un altro? Pillola questa sconosciuta. La puoi prendere anche di nascosto. Speriamo che tutta questa bruttissima storia finisca qui.,
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Comunque grazie per non averlo gettato nei cassonetti.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Raccontavano i miei genitori che, nonostante la guerra fosse finita già da tempo, al Battistero di S.Giovanni un sacerdote rifiutò di battezzarmi con il nome allora scelto di Catiuscia (con la K iniziale non lo trovavi nemmeno sul vocabolario). Cambiamento nell'arco di pochi minuti e fu così che il mio papà Carlo scelse per tutti di chiamarmi come lui. Oggi dal sacerdote al giudice.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Parlano parlano parlano ma se a partorire erano loro (i maschietti) da mo' che c'eravamo estinti.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Spero che il falco pellegrino nidifichi sempre di pi√Ļ per contenere l'esercito dei gabbiani oggi assoluti padroni dei cieli (e non solo) di Roma.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Purtroppo alcuni micetti hanno la cattiva abitudine soprattutto la notte di arrampicarsi sulle ruote per sentirsi pi√Ļ sicuri o magari ripararsi da acqua e vento. Poi per√≤ da l√¨ se passano nel cofano .......meno male che miagolano! Grazie alle nostre forze dell'ordine bravissime per i salvataggi e dal cuore d'oro.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Piccole risorse crescono ma proprio perfettamente integrate e in attesa solo dello jus soli. Certo che di fesserie sul rispetto delle altre culture e religioni (non reciproco naturalmente per le nostre) ce ne hanno raccontate a fiumi che dico a oceani che dico a galassie.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Per una certa politica la risposta è mai. Nelle loro analisi sulla batosta elettorale questo argomento è al di fuori di ogni discussione. Rifiutano di comprendere come invece abbia contribuito al pari di tanti altri gravi errori.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Per carità non confondiamo certi esseri con gli animali. Sarebbe un oltraggio anche per questi ultimi.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Pi√Ļ che giusto. La mamma aveva due figli e la sua eredit√† personale va divisa in parti uguali. Spero che Carlo non rivendichi la legittima magari da regalare a Camilla.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Le minacce della Francia sono inutili come quelle della UE. Qualunque cosa di non auspicabile, anzitutto per noi, possa accadere all'Italia si trascinerebbe dietro un bel pezzo di Europa e i bau bau che pensano di farci paura lo sanno molto bene.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Cercate di soccorrere anzitutto la bambina che speriamo possa ancora salvarsi. Se poi il padre si getterà di sotto come minaccia di fare si soccorrerà anche lui.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Purtroppo oggi nella situazione di assoluta insicurezza in cui siamo arrivati √® meglio essere molto prudenti e previdenti. Una persona per di pi√Ļ anziana sarebbe opportuno per esempio che ritirasse la pensione accompagnata da qualcuno di fiducia e uscire senza indossare oggetti d'oro. Non √® giusto, ma senza alternative dobbiamo cercare di autoproteggersi dai mala tempora che currunt.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Si sarebbe tutto pi√Ļ semplice, anche chiamare ditte attrezzate a chiudere buche. altre ad abbattere gli alberi pericolosi, un'AMA efficiente, trasporti funzionali...... Se a Roma non avessimo i 13 miliardi di deficit, per onest√† intellettuale non certo per colpa della Raggi, la sua idea sarebbe eccellente e anche le mie.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Questa volta non posso essere contraria a prescindere. L'idea è buona anche in considerazione dei bambini che frequentano quelle zone e già sperimentata felicemente altrove. Si risparmiano bei soldoni e c'è anche il latte che pecore e caprette producono.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Due considerazioni se possibile senza pregiudizi. In Svezia avvengono circa 50.000 incidenti l'anno a causa di alci e renne ma nessuno si sogna di "sfoltirle". In Italia al confronto la cifra è infinitesimale. Ultimi dati del primo semestre 2017 parla di 65 con animali selvatici tra cui i cinghiali e con conseguenze gravi. Considerando in primis che anche una sola vita persa a causa di questo tipo di incidente è una vera tragedia umana che lascia segni indelebili, devo riflettere su quante morti avvengono non a causa di bestie ma della negligenza, della malavita, della delinquenza. Quanti esseri escono di giorno e di notte dalle loro tane per compiere ogni nefandezza dalla droga allo stupro, dall'alcol ai pestaggi, dalle rapine all'omicidio compreso quello stradale. Da nord a sud. Ragionare su ipotesi civili finalizzate al contenimento di nascite e/o danni da orsi, lupi, cinghiali e altre specie è possibile e auspicabile non escludendo come ultima ratio anche l'abbattimento selezionato. Pensare però a priori che il fucile e il magnà sia l'unica soluzione sociale di un problema seppure serio è con tutto il rispetto proprio sconfortante.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Condivido. Visto l'eccellentissimo servizio AMA rifiuti, piuttosto che tenere l'immondizia a marcire e olezzare in strada come cibo per topi e gabbiani o peggio in casa con la differenziata a singhiozzo (parliamo di umido), smaltirla ecologicamente e immediatamente può essere una soluzione funzionale. Certo presenta altri inconvenienti, ma forse oggi al punto in cui siamo sono forse un male minore.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
O i mariti sono della setta non vedo non sento non parlo, come certi genitori di adolescenti che vanno in giro strafirmate dalla testa ai piedi senza che a nessuno venga il leggerissimo dubbio di dove provenga tanto lusso, oppure pensano a quanto brave sono le mogli a far quadrare così bene il bilancio famigliare.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Non mi stupisce pi√Ļ di tanto. Quando trascorrevo un po' di vacanze in campagna vicino Roma si trasferivano subito nel nostro giardino tre gattoni rossi meravigliosi e randagi che non si facevano avvicinare, ma a modo loro affezionati. Questo √® avvenuto per diverse estati durante le quali ovviamente venivano ben nutriti da noi. Ci compensavano con ogni genere di caccia (non richiesta anzi piuttosto inutilmente contrastata) con le prede che lasciavano ben in vista sotto al patio. Arriv√≤ il tempo che un vicino, proprietario di un grande terreno confinante, fece fare dei lavori commissionati ad un gruppo di 4/6 persone straniere. Dalla rete di recinzione potevamo vederli e viceversa. Finiti i lavori sparirono ad uno ad uno tutti e tre i gatti. Inutili sono state le ricerche e i richiami effettuati per giorni nei dintorni anzi ricevevo notizie di altre sparizioni. Non ho mai creduto nella combinazione.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
E questo non è peculato? O vale solo per i carabinieri?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
E io mi dovrei integrare con questa gente e rispettare le loro culture? Mavalàvalàvalà nel paese che cantava l'Albertone nazionale.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Presto quando? Nei giorni del gran caldo romano di poco tempo fa scendevo da via del Tritone e ho incrociato due botticelle una di seguito all'altra che invece risalivano. E' vero che entrambe avevano solo due passeggeri ciascuna, ma i poveri cavalli camminavano lentamente a testa bassa e visibilmente affaticati.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Infatti. Il solo paragonarli agli animali sarebbe un onore.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
La strada da percorrere è ancora lunga, ma in compenso si capisce subito di che levatura umana siano i commenti espressi da certi abitanti del Piemonte.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Teneri e dolcissimi anche nella morte.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Semplicemente meravigliosi. Brava la mamma lince che ha creato questi tre capolavori e bravi coloro che li hanno salvati da una brutta fine.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Pronto Quirinale? Presidente Mattarella mi sembra che i bambini abbiano giocato abbastanza. Dica basta e passi ad altre soluzioni URGENTI, non sia mai che pure il PD come sta ventilando ripensi ad eventuali consultazioni con il M5s così se ne va in aria fritta almeno un altro mese. Gli italiani, che stanno subendo una sciagurata insulsa legge elettorale partorita dalle eccelse menti strapagate che siedono nei Palazzi, sono arcistufi. Spero che almeno Lei se ne renda conto e finalmente provveda.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Beate patrie ai cui governi è rimasto un po' di sale in zucca almeno per quanto riguarda l'immigrazione.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Dalle foto e dall'essere così mansueto sicuramente è un gatto domestico. Forse non sterilizzato e a caccia di qualche micetta in attesa di marito. Il gatto maschio percepisce l'odore di una femmina in calore a chilometri di distanza e purtroppo è tanto il suo "ardore" che li percorre senza alcuna prudenza o attenzione al pericolo.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 96 commenti
con 94 commenti
con 85 commenti
con 82 commenti
con 80 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP