egocentrico

Martedì 30 Novembre, 00:00
Se guardassero la strada invece di tenere in mano lo smartphone sarebbe meglio.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Governi malefici del PD, sinistre varie, papa, centri sociali e altra immondizia di questo tipo, ricordatevelo bene e per sempre: la colpa di tutto quello che sta accadendo in Italia, a causa dei comportamenti malavitosi dei clandestini e dei migranti è solo colpa vostra. Negli ultimi otto anni, voi siete riusciti a produrre più disastri di tutti i precedenti governi dal 1947 al 2011, anno del famigerato e dannoso governo Monti-Napolitano, seguito dai governi del partito ormai in coma.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Be' fra le tante cose ne ha detto una giusta: importante è fermare l' uomo nero. Io aggiungo: l' importante è fermare i clandestini,di qualsiasi etnia e colore. Non ne abbiamo bisogno e, spesso, i clandestini prendono la strada della malavita. Basta leggere le cronache di tutti i giornali, tutti i giorni. Abbiamo molti problemi, mai risolti dai governi degli ultimi quaranta anni (destre e sinistre non fa differenza: tutti ladri), non è necessario aggiungere quello dei finti profughi.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Non è difficile: ha la scelta di centinaia, anzi di migliaia di porti, sparsi in tutto il pianeta, Africa compresa. Facesse rotta verso la destinazione che crede opportuna, ma non verso l' Italia. Già troppi ce ne ha portati di migranti e clandestini, durante gli ultimi anni, senza alcun diritto di farlo, e usando sempre toni arroganti e offensivi verso il nostro paese. Anzi, se la stampa smetterà di ossessionarci con le vicende di questa nave da strapazzo, sarà meglio.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Anche questo è vero. Pochi sanno delle cifre cospicue che l' Italia e altri paesi della UE pagano ai molti dittatori e presidenti africani. Denaro che, quasi mai, arriva alle popolazioni sotto forma di servizi, cibo, aiuti e sanità.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Merkel ha i giorni contati, per fortuna. Altri prenderanno il suo posto, ovviamente, ma almeno lei sarà fuori dai giochi. E' stata una disgrazia per l' Europa, forse più della seconda guerra.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
E chi sono "quelli che votate"? Sinistre, destre, centri vari, pseudo sinistre, estreme destre, il Berlusca o il rignanese? Tutti sono stati votati negli ultimi decenni, ma l' italiano ha la "capa tosta", e prima che capisca devono passare almeno due generazioni. Supposto che nel frattempo riesca a capire.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Queste sono le risultanze di molte amministrazioni sinistrorse, che hanno mal governato Roma negli ultimi 40 anni.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Questa nave naviga per il Mediterraneo. Nessuno glielo ha imposto. Nel corso degli anni anche lei ci ha riempiti di clandestini, donne incinte, e minori a volontà (quelli rendono di più). Che continuasse a navigare. Di loro, agli italiani non importa più nulla. E' spagnola. Li portasse in Spagna. Lungo la costa che va dalla Catalogna a Gibilterra ci sono decine di porti, anche molto grandi. Non mancano certo gli approdi .
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Infatti le nostre poderose truppe molto specializzate e tutti i loro comandanti (questi ultimi sono decine di migliaia), pensano molto più spesso alle loro prebende, alti stipendi, diarie e scatti di grado automatici, con relativi aumenti che si ripercuotono sulle loro ricche pensioni.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Aggiungo che, se TUTTI i partiti restituissero il "malloppo" incassato per decenni con il finanziamento pubblico ai partiti, cancellato da un Referendum popolare, ma da loro aggirato con una legger ipocrita, potremmo ridurre una parte di debito pubblico. Sandro12, Salvini non dice scemenze, almeno non più di quelli del PD & dintorni.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Infatti, il presidente non è che capisca molto, sappia dosare i ragionamenti e valutare i momenti storici e gli avvenimenti del passato e di oggi. Apre bocca solo per dare fiato ai polmoni. Quando imparerà a fare dei discorsi degni, diretti a TUTTI gli italiani, sarà sempre tardi. Ma uno come lui non ha questa capacità di apprendere. Lasciamolo parlare a vanvera e ..... faziosamente, come fa il più delle volte. Non ragioniam di lui, ma guarda e passa ....., come disse Virgilio a Dante.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Ci fa piacere, Presidente. Le auguriamo un buon soggiorno, anzi, un ottimo soggiorno. Così ottimo da dover essere ricordato.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Perché da tutti da pacifisti (no global, Medicins sans frontieres, sinistre varie, centri sociali, Unicef, ONU, Croce Rossa, organizzazioni varie e tutti gli altri) non si sente alcun cenno di protesta per l' uccisione di molti bambini? Quando in Siria veniva colpito un ospedale, curiosamente per i media era sempre un ospedale pediatrico, affollato di piccoli ricoverati e colui che aveva bombardato (secondo la vulgata USA e sinistrorsa) era sempre Addad. Per poi vedere quelle notizie smentite, perché, in realtà, erano i tagliagole di ISIS e di altre formazioni anti governative a compiere quei massacri. In quei casi la grancassa dei Media allineati e il clamore in Europa e negli USA era grandissimo, per poi spegnersi davanti alla realtà dei fatti, cioè che i colpevoli erano i sauditi e i loro alleati appoggiati dagli USA. In questo caso, dove la matrice è certa (si tratta infatti del' Arabia Saudita), tutti i benpensanti dal pensiero unico tacciono. Nessuno parla, protesta. Neppure un sussurro. Come mai? Avete perso la parola? Siete in vacanza? Perché nessuno protesta?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Per la maggior parte dei cittadini italiani che le vacanze non le le possono permettere, per i milioni di italiani dichiarati poveri e anche sotto la soglia di povertà, a causa del basso o nullo reddito, per i milioni di disoccupati, per i pensionati al minimo, questa notizia non interessa. Risulta solo fastidiosa e beffarda. Il fatto che usi un aereo della flotta di stato e un elicottero, per vacanze che dovrebbero essere private, quindi a carico del vacanziere, oltre a tutto il codazzo di funzionari del Quirinale e locali, scorte in terra e in mare, non è un segno di grande democrazia. La figura di questo presidente non è tale da attrarre le attenzioni di malintenzionati, perché si tratta di un politico irrilevante, anche se detiene la carica di Presidente della Repubblica.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Permanenza a casa? Leggi ridicole, magistrati ancor più ridicoli. Questo è il paese del bengodi per i ladri e tutti i malintenzionati italiani e stranieri. A quando qualche ragazza o donna parente di giudici o politici, stuprata e malmenata? Speriamo presto. Per vedere l' effetto che fa.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Come minimo il 23enne dovrà pagare i danni fatti al' ambulanza, oltre a una multa salata. Dei suoi danni non ce ne importa granché.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Da quali gabbie sono usciti tutti questi individui? Perché le hanno aperte, sapendo che si sarebbero comportati peggio di un branco di primati? Turisti? Ma va la, questa è la feccia del turismo di massa, che fra non molto tempo, avrà demolito e rovinato la maggior parte dei siti archeologici del pianeta. Ove giunge il turismo di massa, restano solo plastiche, detriti, immondizia, e riparazioni da fare. Peggio delle orde di cavallette su un campo coltivato..
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Ho già scritto un commento per rispondere alla sua nota, ma desidero aggiungere qualcosa. Le condizioni delle ferrovie del Sud, che Lei definisce da Terzo Mondo, non hanno nulla a che fare con questo incidente. Hanno a che fare con la lentezza esasperante alla quale sono costretti i viaggiatori e i pendolari, e alle pessime condizioni igieniche e di scomodità delle carrozze. In certi casi ricordano tratte da "ferrovie del Terzo Mondo", ma solo per quegli aspetti. L' incidente è solo da addebitare a quella madre incosciente, che ne porterà il rimorso per gli anni a venire. E circa le sbarre, da Lei evocate, sui tratti extra urbani ferroviari non esistono , perché non avrebbero senso. Le sbarre sono in prossimità degli attraversamenti stradali e, se sono chiuse, si aspetta, e non si attraversa incoscientemente, come mi capita spesso di vedere.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Infatti, i ragionamenti di alcuni commentatori sono assurdi, tipo "come fa un treno a arrivare così al' improvviso?" (forse il lettore pensa che un treno arrivi un poco alla volta), oppure "queste cose NON devono accadere". Di sicuro non accadrebbero se venissero usati prudenza e cervello. In giro c' è troppa faciloneria, ma spesso le conseguenze sono tragiche. Le regole e i divieti non esistono per essere disattesi e violati. Esistono perché, se rispettati, eviterebbero questi fatti tragici. Forse, chi ragiona in questi modi vorrebbe che venissero anche recintate e transennate tutte, dico tutte le strade urbane e extraurbane d' Italia, per milioni di Km. Infatti lungo ogni strada, centrale o periferica, di grande città o di piccolo centro, corrono in continuazione autovetture, camion e autobus. Quindi, che facciamo? Ingabbiamo tutti i marciapiedi d' Italia? E' solo dovuto al' imprudenza e alla faciloneria con le quali troppe persone vivono oggi, se troppi fatti tragici accadono in continuazione. Non è una barzelletta, ma cruda verità che, più di una volta, dei bambini piccoli sono stati lasciati soli dentro autovetture al sole (e sono morti per ipertermia), perché i genitori erano andati a giocare in qualche sala di slot machine.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Il "non devono accadere", come scrive Lei, può avvenire solo e quando tutte le persone saranno così caute e responsabili per le azioni che commettono. Non si devono attraversare i binari fuori dai centri urbani, e chi lo si fa con dei bambini piccoli , è solo un irresponsabile. Anche nelle stazioni dove si sa bene che transitano treni, è vietato attraversare i binari. A maggior ragione fuori dai centri urbani. Contravvenendo alle normali regole di prudenza, questi fatti drammatici non solo "non devono accadere", ma accadono invece anche fin troppo facilmente.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Funzionari dello Stato molto "fedeli", non c'è che dire. Con gente come questa possiamo dormire sonni tranquilli. Hehe. :-) Le molte, troppe Cooperative devono essere chiuse tutte d' autorità. Salvo casi rarissimi, sono al centro di movimenti di denaro e truffe di ogni genere.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Gli evasori sono piccoli, medi e grandi. L' Italia detiene il primato nelle classifiche. Per non parlare delle fatture false emesse per recupero del' IVA. Sono una montagna. Poco ci manca che superino quelle regolari. O delle sotto fatturazioni, la cui differenza viene pagata sottobanco, per evitare tassazione e creare fondi in nero. Credo che in questo campo del fisco dovremmo farci prestare i funzionari del Tax Dept degli USA per almeno due anni, dando loro carta bianca, compresa l' autorità di sbattere in galera gli adempienti, appena accertata la evasione.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Roma è decisamente una città anormale, nei fatti e nelle persone. Una città dalla quale tenersi lontani. Le cronache giornaliere riportano fatti e misfatti impossibili da riscontrare in altre città e capitali europee, anche del' Est Europa. Un incubo metropolitano, dove le sparate e le idiozie più incredibili trovano sempre spazio. Non è più una città, bensì una continuità di brutte costruzioni e quartieri, inondati di immondizia giorno e notte, popolata da tre milioni di zombi che credono di vivere in una città, mentre Roma è ormai sulla strada di diventare una necropoli totale.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
BCE pensasse a se stessa. L' Italia ha avuto una situazione falsata dal QE, che ha solo rimandato i problemi. Francoforte non può e non deve dettare legge sui sistemi bancari nazionali. L' Euro è causa di molti squilibri. A Francoforte le grandi menti (poco) pensanti lo sanno, ne sono coscienti fin dalla sua nascita, ma non lo ammetterebbero mai, neppure di fronte alla minaccia di essere torturati. Economisti e banchieri del cavolo; capaci solo a speculare.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Nonostante migliaia di processi, illegalità diffusa e quasi endemica, mazzette, concorsi taroccati, aste truccate e altro, e funzionari pescati con le mani nella marmellata, c' è chi non riesce a perdere il vizio. Qualche anno di carcere sarebbe molto utile a queste "cape toste".
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Decisione corretta. Anche perché, oggi, tutte le vetture sono dotate di aria condizionata, quindi gli autisti non vivono in isole di calore come un tempo, e un abbigliamento balneare e sciatto non deve essere permesso.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Poiché i vaccini salvano e prevengono malattie anche mortali ed epidemiche, vi è una sola strada da praticare. Far vaccinare i bambini. TUTTI. La libera scelta non può essere ammessa, in un tema delicato come questo. Gli idioti che rifiutano di far vaccinare i figli non hanno mai visto le conseguenze di varie malattie, ormai debellate proprio grazie ai vaccini, una fra le tante è la poliomielite. Non ne vedono le conseguenze sulle persone perché i vaccini hanno svolto il loro compito e soggetti malati non se ne vedono. Ma il fatto di non veder persone deformi e malate per le strade, il che da loro l' idea che il pericolo non sussiste, non significa che tali patologie non possano tornare nel breve futuro, anche per l'alto numero di migranti non controllati e, certamente, molti portatori di patologie scomparse dal' Europa.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Sono gli autobus "fai da te". Purtroppo, qui a Roma il fai da te diventerà molto comune fra i cittadini, esasperati dal' invasione del' immondizia, dalle buche e dalle voragini sul manto stradale e da mille altre magagne, non riscontrabili in nessuna altra città d' Europa.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Che cosa sta dicendo? Che un treno arriva al' improvviso è cosa normale. Vuole che arrivi a rate, un vagone alla volta? In tutte le zone dove esistono binari ferroviari la cautela va spinta al massimo. Agli attraversamenti delle strade ci sono i passaggi a livello, ma in aperta campagna non esiste una recinzione che copra tutta la rete ferroviaria, Non esiste in alcun paese. E' la disattenzione che è mancata, solo quella. E mancando, è costata carissima. Quando si attraversano strade, binari e qualsiasi luogo dove vi è traffico, si devono usare non due, ma quattro occhi, specialmente se si hanno dei bambini. Troppa faciloneria. Bambini che annegano in piscine perché non controllati, che muoiono dentro autovetture infuocate dal sole perché dimenticati. Che annegano sul bagnasciuga del mare, sempre per mancanza di controllo da parte di chi li ha messi al mondo. O che si arrampicano sulla ringhiera del poggiolo e cascano di sotto. Sempre per mancanza di controllo. I bambini sono grande responsabilità. La faciloneria, con cui troppe persone hanno assunto da anni a comportamento di vita, è causa di molte morti che una maggiore attenzione avrebbe evitato. E' un grande dolore la perdita di giovani vite, ma solo la madre è responsabile in questo incidente, non certo il treno.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 135 commenti
con 121 commenti
con 102 commenti
con 92 commenti
con 0 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP