FLMES

Martedì 30 Novembre, 00:00
Siamo quasi alla resa dei conti; PD e FI nemici ma uniti mani e piedi sono alla frutta, ma tentano l'ultimo sussulto per restare in vita. Mattarella teme che con Lega+5* i nodi vengano al pettine. Aprano il libro nero della repubblica ben custodito con nomi e cognomi dei distruttori del Paese. La Ue intanto ci aspetta solo perchè deve ripartire il debito condominiale dell'uscita della GB, l'Africa ne approfitta. Votare subito a fare tabula rasa.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Il problema è capire se il Governo sarà pro Ue o contra UE. Prima l'Italia o prima i fiamminghi della UE e gli scappati dall'Africa, questo è il dilemma, il resto è solo burlesque. Poi ci sono gli interessi privati dei politici trombati dalle elezioni; in pratica si chiede a Salvini e Di Maio una rivoluzione, con Mattarella sulle spine, mica bau bau o micio micio.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
600.000 visti Schengen subito e tutti i clandestini da Macron, Merkel e Junker.Non costa nulla e svuotiamo il bel paese. I Piddini Ugualmente Liberi di seguirli. La Bonino portabandiera.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
La sinistra ha un lascito di 600.000 migranti clandestini. Chiedere spiegazioni a Renzi. Gli italiani, Domenica 4 marzo 2018 e il giorno del ringraziamento.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
I governi di sinistra hanno distrutto il ceto medio italiano; ce lo chiedeva l'Europa. Forse uno dei Governi peggiori dopo la seconda guerra mondiale. Stanno abituando gli italiani a lavorare per 5 euro/ora e a mangiare insetti a tavola. Ciò che emerso dalla crisi delle banche è solo la punta dell'iceberg e andava in ogni modo tenuto nascosto agli italiani come Ustica. Meno male per loro che gli italiani disertano abitualmente le urne; la loro fortuna; in un altro paese si sarebbero dovuti nascondere e molto lontano. Arduo se non impossibile il compito di chi seguirà. Ma hanno già trovato l'escamotage....
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Fossi in Di Maio mi presenterei solo davanti ai nomi che compongono le liste dei cosiddetti NPL; quelli che hanno ricevuto prestiti dalle banche e non li hanno rimborsati, facendo cadere in default i vari istituti. #Fuoriinomi altro che #dacciladata. Ne vedremo delle belle.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Mah, se fanno l'attentato anche in Italia si giocano il porto delle nebbie. Il problema lo sposterei fra qualche anno, quando l'esercito dei nuovi immigrati, tutti maschi giovani e forti, si stancheranno di far niente negli hotel dismessi.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
C'è chi vede solo le luci delle candele ai morti e chi vede luci in fondo al tunnel. Non si rendono ancora conto del disastro etnico sociale alimentato in 5 anni di governo delle sinistre. Dei 700.000 clandestini traghettati, accolti e mantenuti in Italia quanti ce ne saranno di futuri attentatori ? Eppure da ogni fonte governativa e para governativa si parla solo di risorse e guai a dire il contrario.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Ricapitolando: l'immigrazione non è più un emergenza quindi scatta il codice Minniti e tutti a casa ma il salvataggio in mare lo è quindi scatta il codice Del(i)Rio Da domani signori migranti basta che vi buttate a mare e sarete salvati e come dice il signor emerito Presidente, siate "fecondi".
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Qualche scatola ai benefattori dell'umanità si è rotta (con juicio si son culpables...) e già la propaganda di sinistra ci sta deliziando con le variazioni sul calo dei migranti da 0,0% rispetto all'anno precedente. Allora c'è ancora qualcuno che li conta. Mi auguro soltanto una variazione a due cifre in meno per il PD alle prossime elezioni. Perché non penseranno mica di farla franca agli italiani ?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Lei credo stia dando i numeri. La questione è molto semplice: queste persone con l'Italia non centrano nulla ne ieri, ne oggi ne mai. Sono qui, non perché l'Italia sia un caos ma, perché un partito italiano ha mercanteggiato con la UE la propria esistenza e nomi e cognomi li sanno anche i bambini. Se gli italiani fanno le vacanze in Italia è un bene per tutti e per l'economia, vorrà dire che ci saranno più posti di lavoro per il Paese. Temo però che sia dovuto alla paura del terrorismo islamico e non alla bravura di Renzi e compagni di merende; anche questo lo sanno anche i bambini, non capisco tutto il suo stupore.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
A Roma prima c'era 1 governo mentre ora ce ne sono 2 di governi: quello del Campidoglio (M5*) e quello delle aule parlamentari (PD). Sono come gli Orazi e i Curiazi.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
E' un problema politico. La sinistra è per l'accoglienza. Lo sanno anche in Pakistan e infatti li troviamo sui barconi provenienti dalla Libia. Per tentare di risolvere il problema occorre prima elidere la prima delle 3 fonti. 1 - il PD al governo (facile, bastano 30 secondi e una matita) poi restano 2- La Libia 3- La UE Il resto sono solo chiacchere e distintivo.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
eclatantemente, prudentemente, sommessamente, Gentil(oni)mente........ Hanno detto che parleranno con i "sindaci" libici !? Sindaci? Un branco di beduini capi tribù, ali ba ba e i 40 delinquenti armati fino ai denti. Intanto il ministro degli esteri belga se la ride in diretta stampa....
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Bisogna dare più soldi alla Libia perché da domani ci vorranno barche più grosse visto che i gommoni non saranno più sufficienti ad arrivare alle navi delle Ong. Il PD, sta celebrando il suo funerale; ci vuole uno scatto di orgoglio e di dignità nazionale altrimenti che spariscano per sempre dalla storia di questo paese.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Gli scappati dall'Africa stiano tranquilli, il Governo annuncia, prudentemente, possibilmente, attentamente, sostenibilmente e compatibilmente secondo lo stile avverbiale Gentiloni.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Quindi noi violiamo i diritti umani ma l'Onu invece che fa?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Eppure i lungimiranti politici credono ancora che gli immigrati di prossima generazione, ai quali offriranno lavori da fame, si chiamino ancora Kunta Kinte o Vu Cumprà. Dimenticano che i nuovi, invece delle catene o dei cammelli, interagiscono con smarth phone di ultima generazione.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Il messaggio è volutamente provocatorio perché è esattamente quello che pensano a Bruxelles, non quello che penso io, ma la Francia insegna, tutti cani che abbaiano e in cabina pecore. Il futuro della mia matita copiativa è già chiarissimo.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Signor Prefetto. Dica. No migrantes por favor. Il Prefetto lo dirà a Minniti, che lo dirà a Gentiloni, che lo dirà a Renzi, che lo dirà a Junker, che lo dirà alla UE. E l'Europa traballa! Risposta: bisogna eliminare politicamente "Salvini" come la Le Pen. EN MARCHE !
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Non fosse per la crisi economica, il terrorismo e i clandestini agli italiani non fregherebbe nulla dei politicanti; così è accaduto per 50 anni quando il grasso colava per tutti. L'unico vero sconfitto dopo le elezioni sarà sempre il popolo. Lo era prima al quale la politica dava solo le briciole, ancora di più oggi ove al massimo la politica da un solo poco di elemosina.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Tutti anti immigrazione e sovranisti con la tastiera, ma poi tutti PD e filo UE con la matita copiativa in mano.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Se ne può anche dedurre, al contrario, che magari lo faranno quando invece non andremo più a prenderli.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Senza "cedere alla piazza" ? Chissà chi l'avrebbe scritta una legge delega se nessuno avesse protestato e contestato nelle piazze romane. Il famoso comma sarebbe passato inosservato dal ministro, così come è passato inosservato l'intervento della sua "compagna" di partito che l'ha toccato. Altro che lisciare il pelo, la piazza ovvero il popolo insegna.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
E' evidente che chi specula e chi ci dovrebbe difendere sono la stessa cosa. Hanno creato una divinità come Giano e vogliono sottomettere i popoli.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
La parola fine del salvataggio è stata scritta. Ora la parola alla giustizia; si chiede giustizia e si farà giustizia (si es culpable...); ma credete che procura e prefettura si facciano la guerra? I punti sulle I sono stati già messi. Tutte le tessere del mosaico saranno collocate nella maniera più "confacente" per tutti e per lo Stato (non cercate capri espiatori, messaggio chiaro...) a parte il solito improvvido o sprovveduto amministratore politico locale. Una squallida strada statale di montagna in attesa di essere pulita da un roboante spazzaneve; da cosa ? Dalla neve che cade in montagna mica ai caraibi. E’ scesa la neve, a visitare la valle. Giunge senza rumore. Così scendono i sogni. O natura natura perché non rendi poi quel che prometti allor......
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Capra e cavoli. Il terremoto è una cosa, la neve è altra cosa. Mettano in condizione finanziaria gli enti locali per gestire il piano neve con uomini e mezzi aggiornati all'anno 2017. Con il politichese del PD e la Ue gli stati nordici dovrebbero evacuare 9 mesi all'anno. Chissà perché Valle d'Aosta e Trentino non hanno di questi problemi, anzi la neve ormai se la sognano. La neve è una risorsa e sono riusciti a trasformarla in tragedia.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Se l'eccezionale nevicata avesse interessato le montagne del nord sarebbe stata una festa non una tragedia con il bene placido degli albergatori e dei turisti. Lo Stato deve garantire gli accessi stradali a tutti i pubblici esercizi e consentire alle persone di decidere il da farsi. Se lo stato o chi per esso non è in grado di garantire ciò lo dica o se ne assuma tutte le responsabilità. Le strade devono essere sempre pulite altrimenti si chiudono e si fanno evacuare le persone interessate. I piani neve si fanno con i mezzi e le persone non con le chiacchere e quindi costano parecchio e le finanze di molti enti locali sono al quasi dissesto finanziario. Più chiaro di così.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Il canto del cigno.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Si dice che è salita sul mezzo, ma non si specifica se di sua volontà o con la forza. Se di sua volontà significa che lo conosceva. Se con la forza, non ha gridato ? non ha reagito ? Nessuno ha visto o sentito ? Ingenuità pre-adolescenziale, ma credo che così stupida non lo fosse. Rimane in fondo una zona "grigia", speriamo sia stato Lui, prima o poi consumato dal rimorso confesserà altrimenti è veramente un "mostro".
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 90 commenti
con 81 commenti
con 80 commenti
con 75 commenti
con 73 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP