gortar

Martedì 30 Novembre, 00:00
Affinchè il tutto le sembri ancora più chiaro, si compri l'ultimo numero del settimanale a cui facevo riferimento nel mio precedente commento e si legga l'articolo: 'Stadio Roma: Il consigliere della Raggi asservito ai Parnasi. Terremoto sulla giunta'. Così magari eviterà di scrivere banalità del tipo 'la macchina del fango'.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Se poi è ansioso di non perdersi altro, si compri l'ultimo Espresso e si legga l'articolo: 'Stadio Roma: Il consigliere della Raggi asservito ai Parnasi. Terremoto sulla giunta '.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Secondo lei favori, assunzioni e regalie varie sono acqua fresca? Ancora, i 250 mila euro con cui Parnasi ha contribuito a finanziare la sconosciuta associazione leghista Più Voci sono acqua fresca? La sera in cui Grillo disse a Fraccaro e Bonafede a proposito dello stadio: ragazzi tutto a posto, avete fatto un ottimo lavoro, è acqua fresca? Ci sono politici e funzionari pubblici che hanno accettato soldi da Parnasi. Nelle carte processuali i loro nomi sono ancora coperti da omissis. Ci sono aiuti per tutti.Lo scriveva ieri il principale quotidiano italiano. Da Parnasi Lanzalone, ha avuto consulenze «inutili» per 100 mila euro per velocizzare il progetto. Sta scritto nell'ultimo numero di un autorevole settimanale. Ecco quello che si era perso.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Cosa risponde Ministro Bonafede a quanto scritto sull'ultimo numero di un autorevole settimanale: 'Da Parnasi Lanzalone, ha avuto consulenze «inutili» per 100 mila euro per velocizzare il progetto dello stadio'?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Scusi, ma secondo lei favori, assunzioni e regalie varie sono acqua fresca? Ancora, i 250 mila euro con cui Parnasi ha contribuito a finanziare la sconosciuta associazione leghista Più Voci sono acqua fresca? La sera in cui Grillo disse a Fraccaro e Bonafede a proposito dello stadio: ragazzi tutto a posto, avete fatto un ottimo lavoro, è acqua fresca? Anzi fuffa, come lei si esprime? Ci sono politici e funzionari pubblici che hanno accettato soldi da Parnasi. Nelle carte processuali i loro nomi sono ancora coperti da omissis. Ci sono aiuti per tutti. Lo scrive oggi il pricncipale quotidiano italiano. E tutta fuffa secondo lei?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Il Flaminio ormai va demolito. Non è recuperabile, purtroppo.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Comportamento che fa il paio con quelli che aprofittano del permesso per disabili senza esserlo e con quelli che dichiarano di essere poveri senza esserlo. Sono gli stessi che fanno grandi discorsi, grandi prediche, gentaglia.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Guardi abruzzese che io non ho mai citato la Raggi.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Non mi sembra che la Raggi abbia un qualche merito in questa storia.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Il 5 giugno era saltata l'intesa UE sulla riforma del regolamento di Dublino e l'Italia, votando NO, si era trovata a fianco di paesi che osteggiavano i ricollocamenti come l'Austria, l'Ungheria, la Polonia, la Slovacchia, la Repubblica Ceca. Se Conte, Salvini e Di Maio si fossero dati la pena di leggere per bene le modifiche proposte al regolamento, si sarebbero resi conto che esse avrebbero semmai avvantaggiato i paesi come l'Italia che si sono fatti maggiormente carico dei flussi migratori. Ricordo solamente che tra le modifiche proposte vi era l'abbandono del criterio dello Stato di primo ingresso e la suddivisione dei richiedenti asilo fra tutti i paesi membri in base a un sistema permanente di quote. Sarebbe stata una applicazione del principio di solidarietà ed equa ripartizione della responsabilità tra gli Stati membri, anche, e non solo, sul piano finanziario.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Che c'entra? Qui si sta discutendo di un tizio sieropositivo, consapevole di esserlo e che consapevolemente ha trasmesso l'infezione alle partners. Lei approva?
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Una fede incrollabile.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Già sentita dai tempi di Berlusconi.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Guardi che sul coinvolgimento del M5S scrivono anche altri quotidiani. Forse lei si sbaglia con l'AS Roma.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Non c'è alcuna questione di convenienza come lei sembra insinuare. La vicenda Acquarius non è affatto scomparsa e sta in prima pagina sui 2 più diffusi quotidiani. Controlli.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Tutto ciò che lei scrive a proposito del 'Renzismo' non c'entra alcunchè con lo scandalo dello stadio.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Io non c'ero e se c'ero dormivo e se dormivo sognavo un'altra cosa!
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
La lista dei deficienti si allunga.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Ma scusate signori gialloverdi. Il 5 giugno era saltata l'intesa UE sulla riforma del regolamento di Dublino e l'Italia, votando NO, si era trovata a fianco di paesi che osteggiavano i ricollocamenti come ad esempio l'Austria, la Lettonia, l'Ungheria, la Polonia, la Slovacchia, la Repubblica Ceca. Se Conte, Salvini e Di Maio si fossero dati la pena di leggere per bene le modifiche proposte al regolamento, si sarebbero resi conto che esse avrebbero semmai avvantaggiato i paesi come l'Italia che si sono fatti maggiormente carico dei flussi migratori. Ricordo solamente che tra le modifiche proposte vi era l'abbandono del criterio dello Stato di primo ingresso e la suddivisione dei richiedenti asilo fra tutti i paesi membri in base a un sistema permanente di quote. Sarebbe stata una applicazione del principio di solidarietà ed equa ripartizione della responsabilità tra gli Stati membri, anche, e non solo, sul piano finanziario.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
povero riziero, neppure su google è capace di andare per controllare il suo 'latinorum'!
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
riziero, riziero, manco su google sai andare per evitare figuracce!
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Lei è un esperto o spara per sentito dire? Non è una questione di tagli, è che i fondi sono da anni veramente scarsi.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
E allora? Guardi che lo sapevamo già.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Povero Macron, piccolo Kennedy!
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Macron , il piccolo Kennedy, ha già abbondantemente deluso i suoi connazionali.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
A me sembra che patetico e puerile si sia dimostrato l'inquilino dell'Eliseo.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Lei è apparso da poco ma già si è distinto per l'insipienza dei suoi commenti.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Si.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Non esageriamo con questa storiella dei nostri laureati che vanno all'estero. Certo ce ne sono che ci vanno, ma ce ne sono molti di più che restano.
dalla notizia:
Martedì 30 Novembre, 00:00
Non è proprio così cara signora. Non è come prendere una aspirina.
dalla notizia:
Utenti più attivi / 7 giorni
con 133 commenti
con 108 commenti
con 108 commenti
con 72 commenti
con 71 commenti
Utenti che segue
Ancora nessun utente!
Utenti che lo seguono
Nessun follower, per ora!
QUICKMAP