ANTONELLA CLERICI

Antonella Clerici a Verissimo: «Mariti? Non c'è due senza tre. La tv mi è stata tolta ingiustamente»

Sabato 14 Settembre 2019
Verissimo, Antonella Clerici e gli ex mariti: «Non c'è due senza tre. La tv? Mi è stata tolta ingiustamente»

ROMA - «Tu sei stata sposata ben due volte». Antonella Clerici risponde a Silvia Toffanin e conferma. Forse non tutti i fan della ex conduttrice de La prova del cuoco sanno che la Clerici, ora innamortatissima del suo Vittorio Garrone, ha alle spalle due matrimoni finiti oltre alla storia con il papà di sua figlia Maelle, Eddy Martens. A raccontarlo è stata proprio lei, ospite di Silvia Toffanin a Verissimo.

Antonella Clerici, lo sfogo a Verissimo: «Mi hanno tolto la televisione ingiustamente»

Antonella Clerici e la foto nel bosco che i fan non capiscono: «Hai paura di sporcare le scarpe?»

«Tu sei stata sposata ben due volte», le ha detto la padrona di casa, e Antonella Clerici ha ripercorso le vicende della sua vita sentimentale. Il primo matrimonio è durato davvero poco: si è sposata a 26 anni con un giocatore di basket, Pino Motta, ma a 28 anni il loro amore era già finito. Il secono matrimonio è arrivato nel 2000, con Sergio Cossa. La Clerici resta sposata per cinque anni, ma «probabilmente il matrimonio è arrivato quando già il sentimento stava scemando», ha detto alla Toffanin.

Antonella Clerici, a sorpresa a Mediaset con Gerry Scotti. Fan entusiasti: «Cosa bolle in pentola?»

Dopo due matrimoni, ad ogni modo, Antonella Clerici non è stanca della marcia nuziale. E quando la Toffanin le chiede se pensa di sposare Vittorio garrone lei risponde: «Non ora, ma in fututo mi piacerebbe sposarlo, non c'è due senza tre».
 

Antonella Clerici, giornalista e conduttrice: è tra i volti tv più amati di sempre dagli italiani

Antonella Clerici a Verissimo, l'accosa alla Rai
«Mi manca un po' la tv perché mi è stata tolta in maniera ingiusta, brusca e senza motivazione. Mi manca di non poter avere della progettualità, se non per cose piccole, quando ero abituata a cose più importanti», ha detto la conduttrice in lacrime a Verissimo. «Alla fine ho pensato che è giusto così. Mi fermo, rifletto e magari mi vengono delle idee. Per cui tra poco sarò pronta per nuove e grandi avventure». 
 

 

«Non chiedevo poi molto, mi ero già allontanata dal quotidiano e ho accelerato tutto dopo la morte di Fabrizio Frizzi. Tre mesi prima di morire era venuto a trovarmi in occasione del mio compleanno, quello che è successo a lui ha accelerato delle scelte che forse avrei dovuto fare con più calma, ma io non sono così. Ho fatto quello che mi sentivo in quel momento» - ha aggiunto Antonella Clerici - «Fino a giugno resterò in Rai, sono un'istintiva e all'inizio avevo avuto la tentazione di prendere e mollare tutto subito. Poi però ho deciso di non prendere decisioni affrettate e approfitto del tempo per riflettere su cosa farò in futuro. Ora penserò al progetto più giusto per me, non importa dove». E tra una battuta e l'altra scambiata con Silvia Toffanin, non mancano le allusioni ad un eventuale approdo su Canale 5 al termine della lunga avventura in Rai. Un'ipotesi, questa, suffragata anche dall'avvicendamento in studio col secondo ospite, Enrico Brignano. Il comico romano, infatti, saluta così Antonella Clerici: «Voglio darti il benvenuto a Canale 5».

Ultimo aggiornamento: 19:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma