Tommaso Paradiso: «Mio padre mi abbandonò quando avevo 6 mesi. Mi misi alla porta per fermarlo»

Giovedì 4 Giugno 2020
3

Tommaso Paradiso si racconta ne "L’Intervista" a Maurizio Costanzo e parla della sua infanzia: “Mamma Nazaria è la figura più potente della mia vita. La mia sola guida, la mia eroina, molto severa ma la miglior madre che potessi desiderare”. La donna ha dovuto crescerlo da sola dopo l’uomo con cui l’aveva messo al mondo ha deciso di abbandonarli. “Diceva che soffrivo molto quando mio padre andava continuamente via di casa. Avevo pochissimi mesi. Mi mettevo davanti alla porta per non farlo andare via – ricorda il cantante - Poi mia madre gli ha detto: ‘Guarda che questo ragazzino non può continuare con questi sbalzi di umore, i pianti: o fai il padre o non fai il padre’. Lui non se l’è sentita e se ne è andato via”. Foto: Kikapress
LEGGI ANCHE: -- Thegiornalisti, il chitarrista attacca Tommaso Paradiso: il suo sfogo sull’addio del cantante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani