Temptation Island, Teresa Langella svela le regole: «Tentatori? Il contratto non prevede di corteggiare i fidanzati. Un solo divieto»

Martedì 2 Luglio 2019
Teresa Langella

“Il contratto dei tentatori non prevede di corteggiare i fidanzati”, Teresa Langella, partecipante alla scorsa edizione di “Temptation Island”, il reality estivo per coppie (per lo più in crisi) record di ascolti targato Mediaset e condotto da Filippo Bisciglia.

I tentatori, che hanno appunto il compito di “tentare” le fidanzate del villaggio, non rispondono ad alcun copione e non hanno obblighi: “I tentatori non sono manovrati – ha fatto sapere in un’intervista a “Tv, sorrisi e canzoni” -  sono liberi di guardarsi attorno e parlare con chi vogliono. Certo, ogni tanto c’è un confronto con gli autori, che hanno una visione più ampia di ciò che succede. Altre regole? Una sola: niente contatti con i tentatori dell’altro villaggio”.

Proprio a Temptation, dove si era avvicinata ad un altro concorrente, Andrea Celentano, ha conosciuto l’attuale compagno Andrea Dal Corso: “Nel momento dello “scappucciamento”, quando tentatori e tentatrici arrivano in spiaggia per farsi ammirare, per un secondo ho visto gli occhi blu di Andrea e ho sentito le farfalle nello stomaco. Inspiegabile”.

Ultimo aggiornamento: 3 Luglio, 18:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma