D'Orazio, Roby Facchinetti a Domenica In: «Momento difficile, ieri sono rimasto in silenzio a piangere»

Domenica 8 Novembre 2020 di Giampiero Valenza

«È un momento molto difficile. Mi sta risuonando il testo di Rinascerò, Rinascerai quando dice 'Siamo nati per combattere la sorte e alla fine abbiamo sempre vinto noi'. Invece non è vero, per lui non è stato così». A dirlo è Roby Facchinetti dei Pooh, a Domenica In, ricordando l'amico e collega Stefano D'Orazio, morto per Covid-19.

D'Orazio, Canzian in lacrime a Domenica In lascia lo studio. Anche Mara Venier commossa

D'Orazio, il dolore della moglie: perdo una parte di me, stava guarendo ma il Covid lo ha ucciso

Facchinetti spiega di aver sentito D'Orazio poche sere prima del ricovero in ospedale. «Ieri non ho voluto parlare con nessuno ma stare in silenzio e piangere, perché quando accadono queste cose c'è sempre e solo questo bisogno», aggiunge.

«Il dolore è veramente profondo, forte - dice Facchinetti - Stefano è una persona speciale, un uomo speciale, che dà sempre, continuamente, il meglio di sé. Lo amavano tutti: entrava nel cuore di tutti con la sua straordinaria generosità».

Video

 

 

Ultimo aggiornamento: 16:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento