Stasera in tv, martedì 3 maggio su Rai1, la 67a edizione dei premi David di Donatello: da Cinecittà presentano Carlo Conti e Drusilla Foer

Stasera in tv, martedì 3 maggio su Rai1, la 67a edizione dei premi David di Donatello: da Cinecittà presentano Carlo Conti e Drusilla Foer
3 Minuti di Lettura
Martedì 3 Maggio 2022, 08:55 - Ultimo aggiornamento: 08:56

Stasera in tv martedi 3 maggio in prima serata su Rai1 in collaborazione con Cinecittà S.p.A. va in inda la 67a edizione dei premi David di Donatello per celebrare il grande cinema italiano con il coinvolgimento di attori, attrici e registi che daranno vita ad una grande cerimonia tesa a raccontare, valorizzare e promuovere il nostro cinema e le sue eccellenze.

Tutto pronto per i David di Donatello, gli Oscar del cinema italiano che saranno assegnati questa sera a Cinecittà: È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino e Freaks Out di Gabriele Mainetti guidano la classifica dei film più nominati con 16 candidature ciascuno ma, per i bookmaker, a spuntarla nei premi principali sarà la pellicola del regista napoletano. Il David al Miglior film è in lavagna a una quota compresa tra 1,05 di Stanleybet.it e 1,10 di Snai, con Planetwin365 che si assesta a 1,07; più lontana la vittoria del film del regista romano, offerta tra 3,75 e 5 volte la scommessa. Poche chance per gli altri candidati, a partire da «Qui rido io» di Mario Martone - che oscilla tra 4 e 6,50 - davanti al documentario Ennio, l'omaggio di Gabriele Salvatores al compositore premio Oscar, che vale tra 6 e 8,50. Ultimo Ariaferma, che si gioca a 13. Sorrentino è avanti anche per il David alla Miglior regia, a 1,15 su, con Mainetti che insegue a 3,25 su davanti a Salvadores, terzo a 5 sul tabellone di Stanleybet.it. Per i bookie, il derby partenopeo per la statuetta al Miglior attore protagonista sarà vinto dall'esordiente Filippo Scotti, star della pellicola di Sorrentino e avanti a 1,50, con Toni Servillo - candidato per Qui rido io - che insegue a 2 volte la posta e Silvio Orlando (Ariaferma) a 3,25.

Servillo è invece favorito per il premio al Miglior attore non protagonista per È stata la mano di Dio (tra 2,10 e 2,25): la pellicola di Sorrentino, conclude agipronews, conquista una doppia nomination anche per la Miglior attrice non protagonista, con Luisa Ranieri (tra 1,35 e 1,40) favorita su Teresa Saponangelo (tra 2,55 e 2,75). Tra le attrici protagoniste, gli analisti premiano Aurora Giovinazzo, in nomination con 'Freaks Out' e offerta tra 1,40 e 1,60 davanti a Miriam Leone (Eva Kant in 'Diabolik'), seconda a una quota compresa tra 2 e 2,25.

© RIPRODUZIONE RISERVATA