Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Stasera in tv, su Cielo "Se sposti un posto a tavola": appassionante commedia sulle coincidenze fortuite

Stasera in tv su Cielo "Se sposti un posto a tavola": appassionante commedia sulle coincidenze fortuite
2 Minuti di Lettura
Martedì 19 Aprile 2022, 12:32 - Ultimo aggiornamento: 12:33

Stasera in tv martedì 19 aprile in prima serata su Cielo va in onda il film Se sposti un posto a tavola. Uscito nelle sale nel 2012, la pellicola è diretta da Christelle Raynal. La diversa disposizione degli invitati a uno dei tavoli di un banchetto nuziale influisce sul destino di ciascun commensale. Il tema del caso, già trattato da Krzysztof Kieślowski nel film Destino cieco del 1981 e da Peter Howitt in Sliding Doors del 1998, è lo spunto per narrare quattro storie diverse privilegiando, alla fine, la libera scelta.

Concerti a Roma fino al 24 aprile: al Monk Tre Allegri Ragazzi Morti & Cor Veleno, Le Orme al Parco, compleanno alla Casa del Jazz

Trama

Quattro donne e quattro uomini, un banchetto di nozze e dei segnaposti caduti inavvertitamente e rimessi a casaccio e frettolosamente sul tavolo. A seconda dei posti scelti, e delle conversazioni con il proprio vicino di sedia, il futuro dei personaggi può essere molto diverso. Le differenti combinazioni saranno il motore per vari diversi sviluppi. Una commedia sul destino, una "Sliding Doors" leggera dove le coincidenze fortuite sfideranno l'ordine prestabilito delle cose, creando situazioni buffe, paradossali e romantiche.

Isola dei Famosi 2022, arriva la (ex) fidanzata di Roger: «Ha detto di amarmi ancora», gelo in Honduras. Estefania: «Vuole pubblicità»

© RIPRODUZIONE RISERVATA