I Soliti Ignoti, Jo Squillo "anticipa" una domanda: interviene il regista. «Non era mai successo»

I Soliti Ignoti, Jo Squillo "anticipa" una domanda: interviene il regista. Fan increduli: «Non era mai successo»
2 Minuti di Lettura
Sabato 22 Maggio 2021, 07:23 - Ultimo aggiornamento: 14:23

Un'inedita Jo Squillo ha partecipato nelle vesti di ospite-detective a I Soliti Ignoti. La sua prova è convincente e arriva alla fase finale con un tesoretto di 128mila euro, sbagliando una sola identità. Ma nel corso del gioco avviene qualcosa di insolito. Jo Squillo precede l'ignoto numero 8 facendogli subito il "domandone", prima ancora che possa presentarsi e dare il via alle indagini sulla sua identità. Uno scivolone inedito per il programma di Rai1, tanto che nemmeno Amadeus inizialmente si rende conto dell'errore. Fan increduli sui social: «È la prima volta che succede».

Daniele Liotti ai Soliti Ignoti, Amadeus "bacchetta" il parente misterioso: «Non lo può fare».

La vittoria - Alla fine interviene il regista, che avverte il conduttore e fa ripartire il gioco secondo il consueto schema. Giunti alla fase del "parente misterioso", Jo Squillo recupera la verve mostrata in puntata e indaga alla grande su Veronica, 32 anni, sorella di uno degli ignoti. La cantante utilizza tutti gli aiuti e gioca per 51.200 euro. Jo Squillo indovina l'ignoto esatto (il numero uno) e devolve il montepremi in beneficenza al Centro Astalli per i rifugiati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA