SANREMO 2021

Sanremo 2021, Ibrahimovic in bilico? Il consigliere Rai: «Niente contratto finché la Procura non si esprime su lite Lukaku»

Martedì 9 Febbraio 2021
Sanremo 2021, Ibrahimovic in bilico? Il consigliere Rai: «Niente contratto finché la Procura non si esprime su lite Lukaku»

Finché la Procura Federale non si esprimerà in via definitiva su Zlatan Ibrahimović, la Rai non metta a contratto il calciatore per il prossimo Festival di Sanremo, visto che ancora non è stato chiarito se nelle sue parole rivolte a Lukaku ci fossero attacchi di sapore razzista. È questo il senso della lettera inviata all'amministratore delegato della Rai e a tutto il Cda dal consigliere eletto dai dipendenti Riccardo Laganà.

Sanremo 2021, Amadeus: «Mai pensato di abbandonare». E conferma Vanoni super-ospite

Sanremo 2021, Amadeus arruola la moglie Giovanna: condurrà "PrimaFestival"

Quasi un appello che arriva ancora in tempo, visto che, a quanto apprende l'Adnkronos, l'Azienda di Servizio Pubblico non avrebbe ancora perfezionato il contratto con il calciatore del Milan per la kermesse canora che si svolgerà dal 2 al 6 marzo prossimi all'Ariston. «È notizia del 1 febbraio che la Procura Federale sportiva ha aperto un'inchiesta sullo scontro Ibrahimovic/Lukaku nel derby di Coppia Italia assurto tristemente agli onori della cronaca - si legge nella missiva inviata il 5 febbraio - Tale inchiesta è attualmente in corso con l'audizione dei diretti interessati. La Procura Federale acquisirà le prove audio e televisive, per analizzare che cosa nel dettaglio si sono detti l'attaccante svedese del Milan e quello belga dell'Inter e verificare l'eventuale contenuto di talune esternazioni. In tale contesto, nell'attesa che vengano portati a compimento tali accertamenti, confido che nel rispetto dei valori del Codice Etico Rai e degli obblighi assunti con il contratto di servizio, si congeli allo stato l'eventuale contrattualizzazione e la partecipazione del calciatore del Milan al prossimo Sanremo 2021».

Come noto la Procura ha ascoltato Ibrahimovic il 5 febbraio scorso, ma ancora non si è espressa su possibili ulteriori provvedimenti disciplinari dopo quelli presi dall'arbitro sul campo del derby. Si tratta, quindi, di una vicenda ancora aperta. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio, 16:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA