Sanremo 2021, Fiorello (vestito alla Achille Lauro) lancia l'appello: «Vaccini al più presto, così torniamo alla normalità»

Sanremo 2021, Fiorello (vestito alla Achille Lauro) lancia l'appello: «Vaccini al più presto, così torniamo alla normalità»
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 3 Marzo 2021, 21:20 - Ultimo aggiornamento: 22:01

Fiorello con mascherina e look total black con ali piumate dal il via alla seconda serata di Sanremo 2021 davanti all'ingresso del Teatro Ariston, poi si toglie la mascherina, entra in teatro e raggiunge ballando il palco dove lo attendono Amadeus e una platea finalmente popolata, di palloncini. «Questa è la festa dell'Unità delle poltrone. Adesso riconosco il festival», dice Fiore. Il gioco dei look alla Achille Lauro prosegue: «Queste ali sono lo zainetto che Achille usava all'asilo», dice. Poi scherza sui commenti più o meno polemici alla prima serata: «Io Amadeus lo chiamo lo swiffer delle polemiche e infatti solo lui poteva creare polemica facendosi il segno della croce. Con me invece se l'è presa il Pd perché ho parlato di Zingaretti e della D'urso. Ma perché stanno insieme? Non capisco. Comunque tutti possono parlare del Festival», sottolinea.

Sanremo 2021, la diretta della seconda serata. Amadeus e Fiorello come Achille Lauro, palloncini invadono l'Ariston

 

«Draghi, dopo che ieri lo abbiamo menzionato ci ha mandato un messaggio. Lui non usa il cellulare, ce l'ha mandato con il piccione viaggiatotre che è arrivato qui è si è innamorato di Achille Lauro pieno di piume», dice Fiorello. «Comunque Draghi mentre ci guardava con la mano sinistra scriveva la Finanziaria», chiosa. Infine parlando dei ragazzi che torneranno alla Dad, dice: «Il tempo che vi stanno togliendo vi verrà restituito. Ma io voglio fare un appello ai grandi: organizzate una campagna vaccinale di quelle potenti così torniamo al più presto alla normalità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA