CHIARA FERRAGNI

Sanremo 2020, Codacons si oppone alla scelta di Chiara Ferragni come valletta di Amadeus

Martedì 3 Dicembre 2019
4
L’eventuale partecipazione di Chiara Ferragni accanto ad Amadeus al Festival di Sanremo 2020 scatena la furia del Codacons. «Siamo pronti ad intentare una causa legale contro la Rai e ad impugnare dinanzi alla Corte dei Conti e alla Procura il contratto di ingaggio - si legge in una nota stampa - Si tratta di una scelta sbagliata per l’azienda, che dovrebbe individuare modelli più adatti all’interno di programmi diretti ad un vasto pubblico, costituito in prevalenza da giovani». Per l’associazione in difesa dei consumatori, Chiara Ferragni è un modello diseducativo: «È stata oggetto di numerose denunce alle autorità competenti per l’uso totalmente errato dei social network con particolare riferimento all’utilizzo che la stessa fa su Instagram del proprio figlio» aggiunge. Per il Codacons, il piccolo Leone è «utilizzato a scopo commerciale per promuovere marchi e prodotti vari, in totale violazione delle norme vigenti che tutelano i minori e la loro privacy». Foto: Kikapress
LEGGI ANCHE: -- Amadeus risponde alle polemiche sulla valletta di Sanremo 2020: cosa dichiara su di lei con un post su Instagram © RIPRODUZIONE RISERVATA
Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma