Sanremo 2019, Ornella Vanoni e lo sketch con Virginia Raffaele: «Sono venuta aggratis non sia un'abitudine»

Venerdì 8 Febbraio 2019
(Video da www.raiplay.it)

Esilarante duetto sul palco dell'Ariston tra Virginia Raffaele e Ornella Vanoni, una delle vittime preferite delle imitazioni dell'attrice. Spiritosa, sorprendente, la Vanoni si presenta in completo rosso fuoco e prova a cantare. «Non sei in gara anche quest'anno», avverte la Raffaele. «2018, 2019, ma è tutto uguale non è cambiato niente, navighiamo a vista», commenta la Vanoni, che poi prova a prendersi la rivincita su Virginia: «Mi hai rovinato la vita facendomi passare per una rimbambita, una rincoglionita, una maniaca sessuale... Recedi, stai zitta! Quando sei andata da Carlo Conti a fare la mia imitazione, ho passato un anno di inferno! Tutti i tassisti mi chiedevano se fossi stata a Sanremo, sono andata in crisi di identità». Poi insieme Virginia e Ornella cantano 'La gente e mè di Caetano Veloso: tra un'incertezza più o meno voluta e un buco di memoria, il numero è irresistibile. L'autoironia della Vanoni raggiunge il picco quando, al momento della presentazione di Patty Pravo e Briga, fa il verso alla Raffaele che le fa il verso. Poi si sporge per leggere a fatica il gobbo da lontano, va a salutare l'amica Patty («a una certa età, si può fare quello che si vuole») e lancia infine un avvertimento alla Rai: «Sono venuta aggratis: che non diventi un'abitudine!».
Ultimo aggiornamento: 12:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Più pulito della barba umana», è la rivincita del manto canino

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma