Verissimo, Sabrina Ferilli: «L'amore strappato, una storia che mi ha toccato molto»

Sabato 23 Marzo 2019
Sabrina Ferilli ospite di Silvia Toffanin a Verissimo

«Ho sempre cercato di dare voce a quello che non funziona, alle minoranze a chi ha subito torti. Questa è una storia che mi ha toccato tanto, proprio per questa forma di partecipazione che ho rispetto a certi problemi». Sabrina Ferilli parla a Verissimo del suo drammatico ruolo nella fiction in onda da domenica 31 marzo su Canale 5 “L’amore strappato”, una serie tratta da una storia vera di malagiustizia che vede un padre accusato ingiustamente di molestie nei confronti della figlia.

Ciao Darwin, ecco chi è Madre Natura

Ai microfoni del talk show racconta: «Questi sono film che ti porti dentro per tanto tempo. Sicuramente non finisce qui la mia attenzione su questo tema. E’ tutto molto forte e ingiusto. Proprio una settimana fa in Sicilia è successa la stessa cosa ad un altro genitore». Riguardo ai protagonisti veri di questa storia di cronaca assurda, avvenuta negli anni ‘90, l’attrice romana dice: «Non ho voluto incontrare la famiglia, perché io sono poi chiamata a realizzare un film, mi appoggio ad un copione. Per cui non mi andava di avere un rapporto che avrebbe potuto magari far nascere degli equivoci, delle aspettative. Ma è chiaro – chiosa – che ho recitato tutti i giorni con questa famiglia nel cuore».
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#SabrinaFerilli on #Facebook

Un post condiviso da Sabrina Ferilli (@sabriferilli) in data:

Ultimo aggiornamento: 17:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze studio all’estero: «Ciaone» e zero contatti

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma