Rossano Rubicondi, il ricordo di Simona Ventura a Citofonare Rai2: «Avevi un sorriso che entrava come un coltello nel cuore»

Il saluto all'ex di Ivana Trump di Simona Ventura in diretta: «La tua fragilità non ti ha fatto capire che le persone che ti volevano bene ti sarebbero state vicine in ogni caso»

Rossano Rubicondi, il ricordo di Simona Ventura a Citofonare 2: «Avevi un sorriso che entrava come un coltello nel cuore»
3 Minuti di Lettura
Domenica 31 Ottobre 2021, 12:21 - Ultimo aggiornamento: 12:23

È stata lei a lanciare la notizia sui social ed è oggi lei che torna a parlarne. «Rossano… Grazie per il percorso fatto insieme, per i litigi, le incazzature ma anche i chiarimenti e le risate, tantissime, che abbiamo fatto insieme. Fai buon viaggio RiP Rosa #rossanorubicondi»: con un tweet, che ha fatto il giro del web, Simona Ventura ha annunciato venerdì la morte di Rossano Rubicondi, modello, attore ed ex marito di Ivana Trump. Un amicizia quella tra Simona e Rossano costruita tra i reality. La conduttrice era alla guida dell’Isola dei famosi 6, a cui l’ex marito di Ivana Trump prese parte come concorrente e nel 2010 Rubicondi fu anche inviato del reality allora in onda su Rai2 e sempre condotto dalla Ventura.

Rossano Rubicondi, il commovente saluto della Ventura

Simona Ventura ha aperto la puntata del suo programma Citofonare Rai2 dando il suo saluto a Rossano Rubicondi, scomparso nelle scorse ore. «Per me in quegli anni in cui i naufraghi hanno partecipato all’Isola dei famosi non erano solo dei veri concorrenti, ma degli amici, dei parenti, erano persone da proteggere. Ecco perché quando ti ho incontrato e ti ho visto con la tua simpatia travolgente, col tuo carisma, ho pensato subito che fossi la persona più adatta per intraprendere questa avventura. Fu un successo enorme, ma anche un peso troppo forte da sopportare. In questi anni ti ho molto apprezzato nella tua volontà di ricercare sempre nuove vie nel lavoro, per esempio. Ma la tua fragilità non ti ha fatto capire che le persone che ti volevano bene ti sarebbero state vicine in ogni caso. Rossano, lassù sicuramente continuerai a ballare, perché quella era la tua passione; con quel sorriso che entrava come un coltello nel cuore di chiunque.Ti voglio bene, Ross, Fai buon viaggio. Ciao».

© RIPRODUZIONE RISERVATA