GFVIP

Patrizia De Blanck: «Il Grande Fratello Vip non lo rifarei ma sono la vincitrice morale»

Mercoledì 2 Dicembre 2020

«Tornassi indietro non lo rifarei». Così Patrizia De Blanck commenta la sua esperienza gieffina sulle pagine del settimanale Chi. La contessa, cha ha  lasciato la casa del Grande Fratello Vip lo scoro 23 Novembre, eliminata dal televoto, racconta con amarezza l'esperienza vissuta nel reality di Canale 5.

La De Blanck avrebbe infatti vissuto con dificoltà la permanenza nella casa più spiata d'Italia, con i suoi ben 80 anni, festeggiati tra l'altro all'interno della famosa casa. Il programma tv sarebbe, a detta della contessa, un esperimento sociale troppo sadico dove si è sentita priva di libertà.

 

Tanto, d'altra parte, il successo riscontrato dalla contessa De Blanck sui social network e tra i telespettatori, ma nonostante la sua popolarità, ha dovuto terminare la sua esperienza, battuta al televoto da Adua Del Vesco. «Un classico per chi si espone», commenta la contessa. «Anche se oggi sono fuori dal gioco, so perfettamente di essere la vincitrice morale del GFVip» aggiunge.

Durante i 56 giorni nella casa del Grande Fratello Vip, Patrizia De Blanck ha saputo a sua detta inquadrare molto bene alcuni coinquilini: «Stefania Orlando è la vera stratega di questa edizione», Giulia Salemi è una ragazza «senza lode e senza infamia», mentre a Tommaso Zorzi non perdona la lezione di bon ton per aver mangiato due chicchi di riso prima di tutti gli altri.

Ultimo aggiornamento: 17:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA