NADIA TOFFA

Nadia Toffa, morta anche nonna Maria: aveva 97 anni, non ha retto al dolore

Giovedì 22 Agosto 2019
Nadia Toffa, morta la nonna 97enne Maria Cocchi: non ha retto al dolore

Nadia Toffa, è morta la nonna materna a qualche giorno di distanza dai funerali della nipote. Maria Cocchi, questo il nome dell'anziana signora, aveva 97 anni e secondo le prime indiscrezioni non avrebbe retto al dolore per la morte dell'amata nipote. I funerali si sono il 20 agosto nella chiesa parrocchiale di Cerveno, un paesino in provincia di Brescia. Maria Cocchi era nata a Braone il 25 gennaio del 1922 e si era trasferita a Cerveno dopo il matrimonio. Dal marito Enrico, scomparso già da qualche anno, ha avuto tre figlie e da loro cinque nipoti, tra cui c'era anche Nadia Toffa. Maria non era conosciuta solo per essere la nonna della famosa giornalista de Le Iene, ma anche per essere la donna più anziana del paese dove viene descritta come una persona dolce e generosa.

LEGGI ANCHE  Nadia Toffa, Niccolò Torielli: «Ricominciare Le Iene senza di lei sarà duro»

Come riferisce il portale "Montagne & Paesi", Maria Cocchi «aveva compiuto 97 anni ed era la donna più anziana del paese: nata a Braone il 25 gennaio del 1922, si è trasferita a Cerveno per andare sposa a colui con il quale ha condiviso la vita. Donna generosa e apprezzata da tutti, ha dedicato gran parte della vita alla famiglia, in particolare al marito Enrico, alle tre figlie e ai cinque nipoti».

Poco prima della sua morte, Nadia Toffa ha lasciato agli italiani un'importante eredità ed un prezioso testamento che servirà a moltissime persone per continuare a combattere questo male. Ecco le parole che ci ha lasciato la conduttrice de Le Iene in quella che è stata la sua ultima intervista, concessa a Silvia Toffanin negli studi di Verissimo
 


L'intervista. Nadia Toffa si racconta a Verissimo e svela nuovi inediti dettagli sulla sua battaglia al cancro. La conduttrice de "Le Iene" ha dichiarato: «Ho subito più di un intervento. In seguito ad un malore lo scorso dicembre sono stata operata d’urgenza. Poi ho fatto la chemioterapia e la radioterapia. Sembrava tutto finito, ma a marzo durante un controllo, è arrivata la brutta notizia. Il cancro era tornato e mi hanno operata nuovamente». ​Nella puntata la Toffa ha raccontato a Silvia Toffanin: «All’inizio mi chiedevo "perché proprio a me?". Poi, dopo mesi, ho trasformato questa domanda in "perché non a me?". È il mio dolore e me lo devo portare. È una sfida che posso magari non vincere, ma devo combatterla mettendocela tutta». La "iena" ha poi mandato un messaggio di speranza a tutti quelli che affrontano questa battaglia come lei: «Vorrei dire alle persone che ci guardano da casa di non mollare mai perché non sono sole».
 
 

 

Ultimo aggiornamento: 19:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, istrice gigante a spasso su Lungotevere: la Capitale sempre più bestiale

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma