Celli: «Nessuno voleva Montalbano,
i primi episodi congelati in magazzino»

Domenica 15 Settembre 2019
Luca Zingaretti è Montalbano
«Ho trovato i primi due Montalbano congelati in magazzino: non li volevano trasmettere». A raccontarlo, in un’intervista a “Prima Comunicazione”, è Pier Luigi Celli, direttore generale di viale Mazzini dal 1998 al 2001, attualmente presidente di Sensemakers. «Ho dovuto impormi con le reti, per mandarli in onda. Alla fine l’unico che si è arreso è stato Carlo Freccero, che allora guidava Rai2. Agostino Saccà, che era alla direzione di Rai1, non ne voleva sapere, perchè era convinto che non fosse un prodotto per l’ammiraglia». «“Il commissario Montalbano” debuttò con il 20% di share e fu la fortuna della Rai. Primo esempio di un prodotto di casa che ha avuto un a distribuzione internazionale. Un asset decisivo per essere sui mercati globali», sottolinea Celli. Le prime due puntate de “Il commissario Montalbano”, che ne costituirono la prima stagione, furono Il ladro di merendine e La voce del violino e vennero trasmesse nel maggio del 1999.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma