Mission Impossible 7, la maledizione: sospese di nuovo le riprese per Covid, Tom Cruise in quarantena

Mission Impossible 7, la maledizione: sospese di nuovo le riprese per un caso di Covid
4 Minuti di Lettura
Venerdì 4 Giugno 2021, 16:14 - Ultimo aggiornamento: 17:08

Non c’è pace per Mission Impossible 7, il nuovo capitolo della saga interpretato da Tom Cruise e rimasto bloccato più volte dalla pandemia, prima durante le riprese a Venezia e poi a Roma, l’anno scorso. Ora il caso di un caso positivo al Covid sul set ha costretto a un nuovo stop delle riprese in corso nel Regno Unito, almeno fino al 14 giugno. Non solo. Lo stesso Cruise sarebbe "furioso" perché ora sarà costretto a osservare una quarantena di due settimane, dopo avere girato per un'intera giornata la scena di un night club, con un gruppo di danzatrici, una delle quali è poi risultata positiva.

Tom Cruise acrobata per "Mission Impossible 7" salta sul treno in corsa

 

L’attore di “Top Gun” è un uomo molto rigoroso e che chiede l’assoluto rispetto delle regole. Lo scorso dicembre era trapelato un audio dello stesso Cruise, che nel vedere due membri della troupe troppo vicini, davanti a un computer, esclamava: «Se vi vedo farlo di nuovo siete finiti, vi scordate questo film. Non ci sono scuse!». Il caso aveva sollevato un polverone, ma alcune star, come George Clooney, hanno dichiarato di condividere le ragioni del loro collega.

Nell’autunno scorso, la lavorazione era ricominciata, ma dodici casi di positività avevano costretto la produzione a fermare le riprese in Italia. 

Tom Cruise a Tivoli su una moto per le prove di “Mission Impossible 7”

Anche nel Regno Unito i problemi sono stati innumerevoli. Dopo due settimane di quarantena, sono cominciate le riprese in Heartfordshire, presso i Warner Bros Studios. Altre due settimane di stop sono state necessarie quando l’intera troupe si è spostata in Norvegia. Un video, con Tom Cruise durante un’azione sopra un treno in corsa in Inghilterra (l’attore è famoso nell’ambiente perché non usa mai stuntman o controfigure di alcun tipo), aveva fatto scalpore di recente.

Le difficoltà non sono state soltanto di natura sanitaria. In Oxfordshire si è sviluppato un incendio su una moto in corsa, utilizzata per una delle scene più costose mai girate nel Regno Unito. Nessuno è rimasto ferito, ma in molti ormai parlano, sia pure sottovoce, di “maledizione”. 

Ora, un portavoce della Paramount e di Skydance ha confermato che si dovrà bloccare tutto di nuovo, almeno fino a metà giugno. «Abbiamo temporaneamente sospeso la produsione di Mission Impossible 7 fino al 14 giugno, a causa di un tampone risultato positivo durante controlli di routine - ha detto - ora stiamo seguendo i protocolli di sicurezza e continueremo a monitorare la situazione». 

Video


Il film è diretto da Christopher McQuarrie, che aveva già firmato “Mission: Impossible – Rogue Nation” e “Fallout,” e che è già in predicato di girare l’ottavo film della saga. Assieme a Cruise, nell’iconico ruolo del super agente Ethan Hunt , recitano     Ving Rhames, Simon Pegg, Rebecca Ferguson, Vanessa Kirby, Esai Morales, Hayley Atwell, Pom Klementieff, Shea Whigham,  Henry Czerny, Angela Bassett, Cary Elwes. Il film dovrebbe arrivare nelle sale americane il 27 maggio 2022.

© RIPRODUZIONE RISERVATA