La battuta di Locatelli gela lo studio di Masterchef

Venerdì 25 Gennaio 2019
Giorgio Locatelli alla sua prima stagione di Masterchef
Se la sua insalata gourmet conquista, non si può dire forse lo stesso della sua ironia "british". Lo chef Giorgio Locatelli, moderno lord, elegante ed educato, ha lasciato a bocca aperta i telespettatori. Nella prima puntata conquista tutti, elogiato in toto, nella seconda si conferma, ma una pecca c’è stata. Uno dei concorrenti, Gilberto, all'inizio della sua sfida lamenta problemi agli occhi, socchiudendoli di continuo e non riuscendo a individuare neanche i grembiuli nella sala. «Ci vedi bene da lontano?» esordisce Locatelli.

Scontro Cannavacciuolo-Bastianich in studio

Il concorrente dopo un momento di imbarazzo ammette di essere in difficoltà per aver perso gli occhiali. Intanto la gara prosegue, ma proprio a qualche minuto dalla fine, quando i concorrenti alzano il naso compulsivamente verso il grande orologio di Masterchef, Giorgio Locatelli dice: «L’orologio è grande, se non vedi quell’orologio lì non siamo a livello di occhiali, hai bisogno del cane proprio...». Giorgio Locatelli probabilmente poteva risparmiarsela, ma dietro lo sguardo severo e l'abito elegante, c'è un uomo: sbagliare è umano...
  Ultimo aggiornamento: 14 Marzo, 17:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Dalla candeggina ai contagi: ecco le bufale su cani e gatti

di Marco Pasqua