MASSIMO CANNOLETTA

L'Eredità, Massimo Cannoletta lascia la trasmissione: «Flavio, devo andare a fare il presepe». E Insinna si commuove

Mercoledì 23 Dicembre 2020
L'Eredità, Massimo Cannoletta lascia la trasmissione: «Flavio, devo andare a fare il presepe»

Massimo Cannoletta lascia L'Eredità senza passare per l'eliminazione: lo ha annunciato lo stesso campione durante la puntata di questa sera, quando si è qualificato per l'ennesimo Triello della trasmissione. Divulgatore brillante e vincitore di oltre 280.000 euro al quiz di Rai Uno, il leccese Cannoletta era ospite di Flavio Insinna da oltre un mese. Un mese dove ha dato spettacolo con la sua preparazione e la sua simpatia. Triello con imprevisto per il leccese, che ha sbagliato clamorosamente una domanda sulla Grecia antica, permettendo all'ingegnere Francesco di laurearsi campione della serata.

Video

A quel punto Cannoletta ha interrotto Insinna: «Flavio...» ha esitato «io devo andare a fare il presepe». Al che il conduttore di Rai Uno ha raccolto la palla al balzo: «È un modo gentile - come gentile sei tu - per dire che vai via». Ed è stato con la voce rotta dall'emozione che il campione ha salutato e ringraziato tutti, con una dedica speciale: «Grazie a tutti, Flavio. Quando questo periodo sarà passato, ti stringerò la mano e - se permetti - vorrei dedicare tutta la mia partecipazione a tutte le persone che sono positive al Covid: mi hanno scritto in tanti. Abbiamo allietato le loro serate». A quel punto anche Insinna si è emozionato per un istante, poi lo ha salutato commosso: «Non è mai un addio. Hai ragione: finirà tutto. Ora vai, che sennò si complica tutto».

 

La partita

Gian Maria, Simone, Lucrezia, Gianluigi, Cinzia, Francesco, e Massimo Cannoletta. «Hai il tuo da fare, questa sera», lo punzecchia Insinna: il realtà il leccese non ha incontrato particolari difficoltà, al contrario delle altre puntate. Arrivato per primo al Triello, questa sera ha assistito anche all'eliminazione dell'ex campione Simone, anche lui molto bravo. Al Triello sono andati - oltre a Cannoletta - Cinzia e Francesco: ma il divulgatore leccese ha comunque dominato. Fino all'annuncio finale, arrivato dopo una bella partita dove ha indovinato quasi sempre: «Carlo Magno è stato incoronato nella notte di natale dell'800, e tu ti sei auto incoronato campione de L'Eredità». Insinna forse non lo sapeva ancora, ma era per l'ultima volta.

Massimo Cannoletta a L'Eredità: ancora un Triello ma manca la Ghigliottina. Tornerà domani

Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre, 16:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA