Marco Columbro compie 70 anni, dalla tv alla malattia: ecco la sua nuova vita in una locanda in Toscana

Domenica 28 Giugno 2020

Marco Columbro compie 70 anni. Storico volto della televisione italiana degli anni '90 resta uno dei volti televisivi più amati. Sono tanti i telespettatori che hanno voluto omaggiarlo con un post di auguri o un ricordo attraverso i social network. Il conduttore ha abbandonato il mondo dello spettacolo e si dedica oggi alla gestione della Locanda Venusa, un albergo nella Val d'Orcia. Una vera e propria scelta di vita per l'artista di Viareggio, condivisa accanto alla compagna Marzia Risaliti, con cui gestisce dell'attività. Un buen retiro arrivato dopo tanti anni di successi.

Domenica Live, Marco Columbro furioso con Barbara D'Urso: «Basta o ti strappo il vestito»

La carriera di Columbro. Tra i suoi primi programmi di successo c'è l'indimenticabile 'Tra moglie e marito', tra i primi ad andare in onda nella fascia di access prrime time. Poi il connubio professionale con la sua storica partner di lavoro, la ballerina e conduttrice Lorella Cuccarini, accanto alla quale porta al successo trasmissioni iconiche di Mediaset come 'Buona Domenica' e 'Paperissima'. All'inizio degli Anni Duemila, poi, la malattia gli sconvolge la vita. Il 7 dicembre 2001 viene colpito da un aneurisma cerebrale e resta in coma per un mese. Dopo qualche mese torna in tv, ma l’ultimo programma che conduce risale al 2003, sempre in coppia con Cuccarini, ed è 'Scommettiamo che...?'. A teatro porta commedie come 'Il vizietto' ed altre. Infine la scoperta dell'amore per la ricerca spirituale, tanto da diventare uno dei principali divulgatori del Buddhismo tibetano in Italia. E il trasferimento a Pienza, nella sua amata terra toscana.L'ultima apparizione televisiva risalte all'ottobre dell'anno scorso, quando finì per litigare con Barbara d'Urso durante un'ospitata nella sua trasmissione 'Live - Non è la d'Urso'. Columbro ha spiegato che sarebbe andato in trasmissione credendo di affrontare un argomento, che però poi rivelatosi diverso. "Al mio agente era stato detto che mi invitavano per parlare di quello che faccio nella vita oggi. Mentre vado, mi chiama la mia fidanzata e mi dice che avevano anticipato un servizio intitolato ‘ecco i vip che non arrivano a fine mese’ e avevano messo anche la mia foto. Arrivo in camerino, ne discuto con un’autrice e il mio agente e l’autrice assicura che parleremo solo della mia attività di albergatore. Barbara mi ha anche detto che l’ha fatto per aiutarmi. Ma come aiuto mi è sembrato maldestro". 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani