BARBARA D'URSO

Manila Nazzaro, il dramma a Domenica Live: «Abbiamo perso un figlio»

Domenica 17 Gennaio 2021 di Eva Carducci
Manila Nazzaro, il dramma a Domenica Live: «Abbiamo perso un figlio»

«Un dolore che solo chi è genitore può comprendere fino in fondo» la perdita di un figlio non è semplice da affrontare ma Manila Nazzaro e Lorenzo hanno raccontato, con compostezza e riguardo, l'argomento, durante la puntata di Domenica Live.

Nel salotto della D'Urso l'ex Miss Italia si è confidata: «Andava tutto benissimo all'inizio, è stato un dono e non potevo aspettare, quindi quando ho scoperto di essere incinta gli ho invitato subito un messaggio» continua Lorenzo: «La mattina alle 7 ero sull'albero a raccogliere le olive, mi è arrivato un messaggio da Manila e quasi cadevo dalla scala, ero a 5 metri da terra, in tutti i sensi. Era la foto di un test di gravidanza e delle parole bellissime legate a mio padre. Per ora purtroppo è andata come andata».

Domenica Live, ira di Eva Henger per la lapide di Schicchi sprofondata a Roma

Un battito cardiaco non riscontrato durante un controllo: «Il dottore ci ha confortato ma abbiamo capito che qualcosa non andava e lì abbiamo appreso la triste notizia. Le analisi hanno confermato quello che temevamo» prosegue Manila: «Non ci avevo pensato, ho avuto due gravidanze serene prima, ma è andata così».

La D'Urso rasserena la coppia con un racconto personale: «Voglio raccontarvi una storia che potrà aiutarvi. Sto parlando di mia sorella, è una cosa privata, ma anche mia sorella, a 45 anni, è riuscita a rimanere incinta dopo tanti tentativi. Bisogna essere positivi. Se ci si ama si continua a provare, sognare e sperare».

Zenga, i figli a Domenica Live. Nicolò: «Vorrei abbracciarlo, ma ho paura che finirebbe come sempre»

«Però credimi, c'è anche tanta paura. Paura di rivivere quei momenti» confida Lorenzo, ma la D'Urso li rincuora e dona loro speranza, anche grazie al supporto delle famiglie di Manila e Lorenzo, arrivato tramite video messaggi e lettere, che hanno portato la coppia alla commozione. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA