Lol - Chi ride è fuori, Lillo-Posaman è già un tormentone. E spunta una petizione per Michela Giraud

Lol - Chi ride è fuori, Lillo-Posaman è già un tormentone. E spunta una petizione per Michela Giraud
di Alessio Esposito
2 Minuti di Lettura
Martedì 6 Aprile 2021, 20:11 - Ultimo aggiornamento: 10 Aprile, 12:16

Lol - Chi ride è fuori è già un successo. Le prime 4 puntate uscite su Amazon Video hanno letteralmente scatenato i social, dove la creatività degli utenti ha reso alcune delle battute più divertenti dei veri e propri tormentoni. Lillo e il suo Posaman, un supereroe che assume una posa diversa ogni volta che viene nominato, sono già finiti al centro di innumerevoli meme. «Ma quali Avengers, il vero supereroe è Posaman», scrive un utente. «Posaman in realtà è Mark Bresciano», scrive un altro, photoshoppando la tuta usata da Lillo sull'esultanza dell'ex calciatore del Palermo (che restava immobile come una statua dopo ogni gol). 

Lol - Chi ride è fuori, il sorpasso dello streaming sulla tv tradizionale: la lezione di Boris e Lundini

Molto apprezzato dai social anche il «Mignottone pazzo» di Michela Giraud: un monologo, con annessa canzoncina, che parla della reazione della comica romana dopo la fine di una relazione. «Io come Michela Giraud dopo la pandemia: Mignottone pazzo» scrive una ragazza su Twitter. Ma c'è chi si spinge oltre, lanciando una petizione online per far diventare il motivetto ideato dalla Giraud una vera e propria canzone, la «prossima hit dell'estate». Insomma, ce n'è per tutti i gusti, in attesa delle ultime due puntate di Lol in uscita il prossimo 8 aprile. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA