"La vita è bella", il capolavoro di Benigni in tv a Natale: quei retroscena su Massimo Troisi che in pochi conoscono

Martedì 24 Dicembre 2019
video

Venerdì 27 dicembre in prima serata su Canale 5 va in onda ‘La vita è bella’, un film drammatico che racconta con dramma e ironia la deportazione di una famiglia ebrea nei campi di concentramento durante la seconda Guerra Mondiale. Roberto Benigni in due scene del film rende omaggio anche al compianto Massimo Troisi. Nella prima, il protagonista prova a far voltare l’amata sussurrando da lontano ‘Voltati, voltati’ proprio come l’attore campano provava a far spostare un vaso in ‘Ricomincio da tre’ ripetendo ‘Vieni, vieni’. La seconda scena tributo è quella in cui Benigni, proprio come Troisi, corre intorno al quartiere per spuntare davanti alla donna di cui è innamorato. Foto: Kikapress
LEGGI ANCHE: -- Che fine ha fatto il bambino de La vita è bella? Ecco cosa fa oggi per vivere

© RIPRODUZIONE RISERVATA