JUNIOR CALLY

Junior Cally, i social promuovono "No grazie": «Una sorpresa anche se vi sta antipatico»

Giovedì 6 Febbraio 2020
1
Junior Cally, i social promuovono

Junior Cally si presenta sul palco dell'Ariston senza maschera, quasi in gesto di sfida nei confronti di tutti coloro che lo hanno criticato per alcuni vecchi testi sul femminicidio. Qualche fischio in platea, poi parte la sua "No grazie" e qualcosa cambia. La canzone convince, il motivo è orecchiabile e il testo non banale. Sui social in molti cominciano così a ricredersi sul suo conto: «Non è male comunque questa canzone di Junior Cally, per quanto vi stia antipatico...»; «Piacevolmente stupita da Junior Callly»; 

LEGGI ANCHE Playback a Sanremo, bufera social su Ricchi e Poveri e Al Bano: «Sembra il karaoke»
LEGGI ANCHE Sanremo, Myss Keta insieme a Elettra Lamborghini con "Non succederà più"
 


«Le femministe chiedono la sua testa per la canzone controversa sul femminicidio. Eppure lui è antirazzista, anti-populista, contro Salvini, pro sardine, accusa Renzi di "liberismo", ha votato 5 Stelle ma si è pentito di averlo fatto. Insomma il classico compagno». Insomma, il popolo dei social ha promosso il contestato rapper, nonostante le polemiche che lo hanno accompagnato a Sanremo e il 24esimo posto in classifica dopo il voto della giuria demoscopica.
 

Ultimo aggiornamento: 01:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani