CORONAVIRUS

Italia's Got Talent, vince il ventriloquo Andrea con il pupazzo zio Tore: show tra Sinatra e super gag

Sabato 7 Marzo 2020
Italia's Got Talent, vince il ventriloquo Andrea con lo zio Tore: show tra Sinatra e super gag

Senza pubblico, senza appalusi, senza il suo ultimo giudice, Joe Bastianich. Eppure, nonostante il clima surreale, la finale di Italia's Got Talent ha trovato un nuovo vincitore, straordinario e con un talento davvero unico: Andrea Fratellini e Zio Tore, la "coppia" formata da il ventriloquo con il suo pupazzo. Andrea ha una doppia dote: non solo parla perfettamente senza muovere le labbra, ma canta anche meravigliosamente bene. In particolare Frank Sinatra. Alla fine ha trionfato lui, davanti al giovanissimo cantante Francesco Carrer e a Claudia Lawrence, l'attrice di 94 anni volata in finale grazie al golden buzzer di Frank Matano. Al posto di Bastianich, rimasto negli Usa a causa della crisi da coronavirus, un Enrico Brignano a suo agio nel nuovo ruolo. Naturalmente in prima fila sempre Federica pellegrini, Mara Maionchi e Frank Matano. Altro cambio alla conduzione, invece di Lodo Comello (in procinto di diventare mamma) ecco Enrico Papi, anche lui in forma al teatro 5 di Cinecittà, in Roma.

Joe Bastianich salta finale Italia’s got Talent a causa del Coronavirus: «Tempi difficili»

Chi è il vincitore. Mago e ventriloquo, nativo di Bari e trapiantato a Monza, Andrea Fratellini ha già vinto numerosi premi. Nel suo sito spiega: «La passione per la magia mi accompagna dalla tenera età di 11 anni quando degente in ospedale per appendicite ho incontrato un eccezionale infermiere che oltre a curare i pazienti distraeva e stupiva il reparto di Pediatria con tanti giochi di prestigio. Qualche anno dopo ero suo assistente mago nello stesso ospedale durante le feste natalizie e pasquali. Fu quello il periodo dove si radicò in me il desiderio di far divertire i piccoli degenti e trasformare un freddo ospedale in un luogo più divertente e gioioso».
 

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA