GRANDE FRATELLO VIP

Grande Fratello Vip 2020, per Clizia Incorvaia bacia Er Mutanda. Poi bagno bollente

Domenica 12 Gennaio 2020
Grande Fratello Vip 2020, per Clizia Incorvaia bacio con Er Mutanda e bagno bollente (foto Endemol)

Clizia Incorvaia sempre più scatenata al Grande Fratello Vip. Dentro la casa più spiata d'Italia, l'ex di Francesco Sarcina non solo ha ammesso di non essersi pentita per quello che è successo con Riccardo Scamarcio, testimone di nozze del cantante, ma è anche stata immortalata in atteggiamenti hot. Ha baciato per gioco Antonio Zequila, meglio conosciuto come "Er Mutanda" e si è resa protagonista di un bagno in vasca davvero bollente.

LEGGI ANCHE Clizia Incorvaia e la fine del matrimonio con Sarcina: «È successo di tutto. E quel bacio con Scarmarcio...»

Antonio Zequila ha portato un po' di movimento nella casa. Prima di lasciarsi andare al bacio appassionato con Clizia, ha messo su una vera e propria scena d'amore, quella del film "Love Story". Zequila si è subito calato nella parte del bellissimo Oliver Barret per dire con fare ammiccante: «Amare significa non dover mai chiedere scusa». «Allora baciami stupido», la replica di Clizia nei panni dell'attrice protagonista del film. Stesso copione con Paola Di Benedetto. Clizia si è mostrata maliziosa anche nella vasca. In due pezzi rosso, si è fatta immortalare durante il bagno. 
 

 

LEGGI ANCHE Adriana Volpe e il bacio con Pago al Grande Fratello Vip. Il marito furioso: «Elia? È l'oca numero uno...»

Di Clizia si è parlato molto quest’estate per via della fine del sua amore con il marito, cantante de “Le Vibrazioni” in cui era stato coinvolto anche l’attore Riccardo Scamarcio, grande amico di Sarcina. Lei è entrata nella casa del Grande Fratello anche per spiegare la sua posizione. Ha dichiarato di non considerare quello che ha fatto un tradimento perché lei e Sarcina erano già separati. E che l'ex non avrebbe dovuto mettere in piazza i loro fatti privati. Lo avrebbe fatto nel suo interesse, al momento più congeniale. 

Ultimo aggiornamento: 17:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani