Giovanna Nocetti, la cantante che ha diviso la sua carriera tra musica, teatro e televisione. Chi è

Una vita di successi e l'amicizia trentennale con Paolo Limiti

Giovanna Nocetti: chi è la grande cantante che ha diviso la sua carriera tra musica, teatro e televisione
3 Minuti di Lettura
Giovedì 6 Ottobre 2022, 12:55 - Ultimo aggiornamento: 13:03

Giovanna Nocetti, in arte Giovanna, una cantante energica e piena di vita che nonostante la carriera trentennale è sempre stata in grado di reinventarsi, fino ai giorni nostri. 

Irene Grandi, dalle collaborazioni con Vasco ed Eros all'atteso ritorno al Teatro Olimpico di Roma

La carriera

Nata a Viareggio, il 10 Marzo 1945, "Giovanna" fa i suo debuttto nel panorama musicale italiano verso la fine degli anni ’60 con l'etichetta Meazzi. Il brano d'esordio che le darà la fama nazionale nel 1972 è "Il muro cadrà", canzone preludio ai numerosi successi che l'artista toscana collezionerà durante la carriera. Nel 1979 ottiene un altro grande successo con "Il mio ex". Nel 1984 compone una versione dell'Ave Maria di Schubert, da lei stessa interpretata insieme all'Orchestra Sinfonica Ludovico da Victoria all'interno della suggestiva Sala Nervi in Vaticano. Il Comitato del Giubile del 2000 all'epoca le propose una composizione destinata all'apertura dell'anno giubilare dal titolo "Preghiera dell'Artista". Anche questa volta è la stessa giovanna ad eseguire la composizione nella Basilica di Santa Maria sopra Minerva in Roma.

“Blonde”, il biopic su Marilyn Monroe con Ana de Armas scatena insulti e critiche, ma è il film più visto su Netflix. Trailer

Giovanna Nocetti oggi

La donna toscana è stata anche autrice per il teatro, ha diretto anche varie tra le più grandi opere di musica lirica, tra cui: Cavalleria Rusticana, Carmen e Barbiere di Siviglia. Più recentemente è ricordata per  la sua esperienza all'interno del programma "Estate con noi in tv" andata in onda su Raiuno con Paolo Limiti, nel ruolo di direttore d’orchestra. Insieme a Enzo Campagnoli ha composta il brano "Dietro un grande amore" utilizzata per la colonna sonora del film "The Transparent Womand" di Domiziano Cristopharo del 2015. Nel maggio del 2019 esce il suo nuovo singolo "Ma meglio una donna", nato dalla collaborazione con Luigi Mosello, con arrangiamenti di Roberto Russo.

 

Lo scorso gennaio è uscito un doppio album "Io Giovanna", l'album è stato anticipato dai singoli "Il canto di un'Eneide diversa" e "Yo soy Maria" (Maria de Buenos Aires) dei quali sono stati realizzati anche due videoclip. A maggio viene pubblicato anche il DVD con il live del concerto.

Concerti a Roma fino al 9 ottobre: dal rock dei Counting Crows e dei Godspeed You! agli Ardecore e Morricone in jazz

© RIPRODUZIONE RISERVATA