Gf Vip, il viaggio di Samy per raggiungere l'Italia: «I primi giorni pregavamo, poi non c'era più speranza»

Il racconto della fuga dall'Egitto su un barcone: i momenti in cui ha pensato di morire e la voglia di riscatto nella casa famiglia. La sorpresa al modello che commuove tutti

Gf Vip, il viaggio di Samy per raggiungere l'Italia: «I primi giorni pregavamo, poi non c'era più speranza»
3 Minuti di Lettura
Venerdì 8 Ottobre 2021, 23:57 - Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre, 15:23

Lo avevamo detto nelle anticipazioni, un blocco della puntata di questa sera sarebbe stato dedicato a Samy Youssef e così è stato, Il modello racconta la sua storia in diretta dalla casa del Gf Vip, nella sera in cui rischia di uscire. Un'infanzia fatta di sacrifici da parte della madre che si faceva in 4 per portare i soldi a casa e un padre violento. A soli 10 anni il ragazzo ha dovuto ominciare a lavorare come carpentiere, perchè il padre non poteva più lavorare. A 14 anni il viaggio: Samy decide di provarci e di imbarcarsi per cercare di raggiungere l'Italia.  «Sono partito su un barcone sognando l'Italia». Un viaggio difficile in cui anche il ragazzo aveva perso le speranze, poi per fortuna un'onda ha spinto la barca fino alla costa. 

Gf Vip, Miriana Trevisan furibonda contro Raffaella Fico: «Prima di parlare di me sciacquati la bocca»

Gf Vip, la storia di Samy Youssef

«Il primo pensiero è stato per mia madre, appena ripreso ho voluto chiamarla per dirle che ero vivo non potevo darle un altro dolore». Inizialmente Samy Youssef ha ammesso di aver provato vergogna nel raccontare la sua storia per via dei soliti pregiudizi: «Fino a un mese fa nessuno sapeva niente di me, il motivo che mi ha spinto a venire qua è per raccontare la mia storia», aveva detto nei suoi primi giorni di permanenza nella Casa del Grande Fratello Vip.

E poi elogia e ringrazia il bel paese Samy: «L'Egitto mi ha messo al mondo ma l'Italia mi ha cresciuto».

Gf Vip, Giucas Casella e il flirt misterioso con Katia Ricciarelli: «Quindi funzionavo bene o no?»

La commovente sorpresa

A 15 anni il trasferimento in casa famiglia a Tarquinia e stasera la sorpresa è proprio un responsabile di quella casa famiglia: Angelo. «Lo ricordo come fosse ieri quella mattina del luglio del 2010. Adesso hai bisogno di realizzare i tuoi progetti e quelli della tua famiglia. Eri sorridente e parlavi tantissimo. Dopo qualche giorno hai trovato lavoro e lì in quel ristorante la tua seconda famiglia». Un vita fatta di sacrifici quella della famiglia Youssef ma che grazie all'impegno di Samy è migliorata. «Adesso i miei genitori non lavorano più».

Gf Vip, Sonia Bruganelli zittisce Adriana Volpe: «Bella hai esagerato. Pensa bene a come parli»

© RIPRODUZIONE RISERVATA