Gf Vip, la confessione di Giucas Casella: «I bambini mi scansavano. Dicevano che ero uno stregone»

L'illusionista si è lasciato andare al racconto della sua infanzia

Gf Vip, Giucas Casella e i suoi "poteri": «I bambini mi scansavano. Dicevano che ero uno stregone»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 18 Febbraio 2022, 01:46 - Ultimo aggiornamento: 01:47

Fin da quando era piccolo Giucas Casella si è accorto dei suoi "poteri da illusionista". «Avevo 5 anni mia mamma stava raccogliendo i gelsi bianchi vicino a un corso d'acqua e io sono cascato nel pozzo e urlavo urlavo, ma mia madre non poteva sentire perchè era sordo muta, ma si è buttata nel pozzo ed è venuta a prendermi. È stato l'istinto». Un passato difficile per il prestigiatore che stasera al Gf Vip ha voluto raccontare del suo passato. Un figlio di una madre con disabilità (la mamma era sordo muta) e un padre al secondo matrimonio.  

GfVip, Giucas fuma di nascosto dentro la casa: Lulu lo "copre"

Gf Vip, Giucas Casella le confessioni

«Toccavo le galline e si addormentavano, lo faccio ancora oggi. Ma toccavo anche altri animali e si addormentavamo lo stesso: conigli e anche serpenti, cose che poi ho replicato anche in televisione. Ma queste sono state cose che mi hanno ferito molto perchè i miei amichetti mi hanno preso in giro e non giocavano con me per questo e nel paese si era sparsa la notizia che ero uno stregone». L'unico a capirlo fu il Monsignore: «Il monsignore spiegò ai miei compagni che il mio era un dono. Il monsignore del paese però mi fece fare ipnosi ai miei compagni durante uno spettacolo, poi addormentai una gallina. Lui spiegò a tutti che il mio era un dono»

© RIPRODUZIONE RISERVATA