ULTIMA ORA

Fiordaliso, il dramma a "Oggi è un altro giorno": «Mio marito violento, papà mi ha salvata»

Venerdì 19 Febbraio 2021
Fiordaliso, il dramma a "Oggi è un altro giorno": «Mio marito violento, papà mi ha salvata»

Fiordaliso, ospite alla trasmissione “Oggi è un altro giorno”. Fiordaliso, ha raccontato della maternità arrivata quando era una ragazzina. La cantante, infatti, ha avuto il primo figlio all’età di 15 anni, ma anche della sua infanzia. «Ero la prima di sei fratelli, ero un po’ la mammina». Un’infanzia non facile. «Eravamo poveri, ma io non mi sono mai resa conto della povertà, l’ho capito con il tempo. Vivevamo in un quartiere malfamato, ma i bambini però erano protetti, potevamo giocare tranquillamente».

Fiordaliso in treno con i cani, lite con il controllore: «Ho dovuto pagare il biglietto, ma avevo ragione io»

Fiordaliso, il racconto della maternità

La cantautrice di musica pop rock ha raccontato della maternità: «A 15 anni sono rimasta incinta, ero una bambina curiosa. Sono sempre stata caricata di responsabilità, poi è uscita la parte ribelle. Quando è accaduto, non ho detto nulla ai miei genitori, lo hanno saputo dal dottore». «Mio padre si arrabbiò perché pensava che mi stessi rovinando la vita e mi cacciò di casa. La proposta di abortire è durata due secondi nella mia testa. Alla fine me ne sono quindi andata di casa».

 

 

 

 

E poi dopo essere stata in un centro per ragazze madri sposò il padre di suo figlio. Ma fu un matrimonio violento. «C’erano le botte. In quel periodo era normale che una donna le prendesse. Voglio dire alle altre donne di andare via subito quando accadono queste cose. Io ci sono riuscita, mio padre mi ha salvata. La famiglia mi ha aiutato».

Syria, il papà aggredito in un bar: «Aveva chiesto a un signore di indossare la mascherina»

 

 

Ultimo aggiornamento: 17:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA