Domenica In, Eleonora Daniele: «Mio fratello mi manca, non so perché la vita non abbia punito me»

Domenica 31 Marzo 2019 di Silvia Natella
Domenica In, Eleonora Daniele: «Mio fratello mi manca, non so perché la vita abbia punito lui e non me»

 Eleonora Daniele è tra gli ospiti della puntata di oggi di Domenica In. Nell'intervista rilasciata a Mara Venier ha riaperto una pagina dolorosa della sua vita. «Quando hai una grande sofferenza hai più sensibilità per raccontare quella degli altri e tu hai vissuto un momento difficile», ha detto la "padrona di casa" chiedendo alla conduttrice di "Storie Italiane" di parlare della perdita del fratello, scomparso quattro anni fa.

Domenica In, Rocio Morales da Mara Venier: «Quando ho scoperto di essere incinta mi sono ca* sotto»

«C'è stato un momento della mia vita che mi ha cambiato profondamente ed è la perdita di Luigi, mio fratello, autistico. Quando lui se n'è andato, quattro anni fa, per me è cambiato tutto. È come se si fosse fermato il tempo e se io fossi rimasta senza vita. Possono passare i giorni, gli anni, ma un amore così grande non può passare mai», ha dichiarato Eleonora Daniele mentre la regia mostrava la foto del volto di Luigi.
 
Il fratello di Eleonora Daniele soffriva di una grave forma di autismo. Non era semplice comunicare con lui, ma ora - a distanza di tempo - a mancare è proprio il modo speciale con cui dava ai cari la possibilità di entrare nel suo mondo. «Per lui - ha aggiunto - la musica era qualcosa di forte e di meraviglioso. Attraverso essa riusciva a comunicare. Io lo guardavo dritto negli occhi e capivo tutto. Quello che che mi ha insegnato mio fratello è così forte e trascinante che non riesco a spiegare. Lui se n'è andato improvvisamente, si era ammalato. Sono stata chiamata la mattina al telefono e mi hanno detto che non c'era più. In quel momento sono morta anch'io, non l'ho accettata».

La malattia dei propri cari rende vulnerabili e apre sempre mille interrogativi. «È da quando sono nata che mi chiedo perché lui fosse malato e io no, perché a lui è stato tolto il modo di comunicare e invece a me è stato dato questo dono. Mi sono sempre chiesta perché sia stato punito lui nella vita, probabilmente faccio questo lavoro per dare voce a quelli come lui. Era un autismo grave e viveva in un istituto, quando andavo a trovarlo lui sapeva che ero lì per lui e mi dicono che mi guardasse in tv. Era lui che mi proteggeva. E lo fa ancora perché non se ne andrà mai. Mi manca molto. Credo che sia difficile avere questo problema in famiglia, però quando perdi qualcuno ti rendi conto di quanto era importante e di quanta ricchezza ti diano queste persone».

Dopo il ricordo, c'è anche spazio per qualche sorriso e un duetto in veneto. Infine, la notizia esclusiva. Dopo aver rimandato tre volte, Eleonora Daniele ha deciso che si sposerà entro la fine dell'anno. 

Ultimo aggiornamento: 19:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma